Sportitalia - Pedullà: "Higuain infelice, gli ultimi retroscena sul Chelsea. Il ruolo e l’attesa della Juve sono fondamentali"

11.01.2019 00:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 21958 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Sportitalia - Pedullà: "Higuain infelice, gli ultimi retroscena sul Chelsea. Il ruolo e l’attesa della Juve sono fondamentali"

Importanti retroscena sul caso Higuain arrivano da Sportitalia e in particolare da Alfredo Pedullà, che ha fatto il punto sulla situazione in diretta tv e sul suo sito: "Tra poco si gioca, meglio così. Forse. Gonzalo Higuain pensa alla Coppa Italia, poi alla Supercoppa, salvo sorprese – oggi impensabili – ci sarà. Anche perché a Gedda ci sarà la possibilità di confrontarsi con la Juve, non soltanto sul campo. Ma si potrà parlare di tante altre vicende, quelle inevitabilmente collegate al mercato - ha spiegato il giornalista -. Higuain ha cambiato idea sul suo futuro, per questo è infelice, da quando ha saputo che il Milan (forse) avrebbe pagato il suo riscatto al quarto posto. E quel forse non avrebbe dato sicurezza perché anche in caso di qualificazione Champions sarebbero rimasti o resterebbero molti dubbi. Le parole di Leonardo, più o meno concordate, hanno provocato l’ennesimo strappo. Higuain vuole il Chelsea, senza giri di parole. Se i Blues non volessero gli over 30 non avrebbero cercato Dzeko (come hanno fatto lo scorso gennaio, operazione saltata per il no di Edin), quindi questa è una barzelletta. Che il Milan resista fa parte del gioco, ma il club rossonero vuole soprattutto capire, sapere, con quale testa resterebbe in rossonero Gonzalo dal primo febbraio in poi. Non sono aspetti da sottovalutare. Il Chelsea ha sondato Cavani, ha seguito Wilson del Bournemouth, ma oggi aspetta di capire l’evoluzione di Higuain. Con Morata inevitabilmente coinvolto nell’operazione. Il tempo non stringe, ce n’è ancora tanto per prendere una decisione definitiva. Il ruolo e l’attesa della Juve sono fondamentali, la posizione è quella di non voler girare eventualmente il prestito dal Milan al Chelsea, ma si aspetta una soluzione definitiva. C’è ancora tempo, in un senso o nell’altro. E comunque la cosa più importante è che il resto della stagione, comunque vada, non sia una sopportazione, aspetto chiave più importante di qualsiasi filosofia."