LIVE MERCATO - La Juve deve avere pazienza per Douglas Costa. Per il centrocampo rispunta Matuidi. Alex Sandro non è in vendita. Ultime su N'Zonzi, Neto, Sturaro, Donnarumma, Szczesny e Cuadrado

 di Camillo Demichelis Twitter:   articolo letto 76075 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
LIVE MERCATO - La Juve deve avere pazienza per Douglas Costa. Per il centrocampo rispunta Matuidi. Alex Sandro non è in vendita. Ultime su N'Zonzi, Neto, Sturaro, Donnarumma, Szczesny e Cuadrado

19:36 - LA JUVE SEGUE SEMPRE N'ZONZI - Secondo Sky Sport, la prossima settimana la Juventus e il Bayern Monaco potrebbero avere un contatto per parlare di Douglas Costa. L'agente del brasiliano è stato a Torino e ha un accordo di massima per un'eventuale ingaggio che il giocatore potrebbe percepire in bianconero. Intanto, la Juventus segue sempre N'Zonzi che il Siviglia valuta 40 milioni. Il club spagnolo però sarebbe disposto ad accettare un pagamento dilazionato. In chiave Juventus va monitorato sempre il nome di Bernardeschi che piace anche all'Inter. 

18:00 - SZCZESNY HA L'ACCORDO CON LA JUVE - Gianluca Di Marzio, ha parlato ai microfoni di Radio Marte della situazione portieri, con focus su Szczesny. “La situazione Reina sta bloccando il mercato, nel giro di 4-5 giorni sarà fatta chiarezza definitiva sullo spagnolo che può restare o andare via. Il suo destino condiziona l’arrivo dell’altro portiere. Il Napoli lavora su più tavoli, ieri ha richiamato l’Arsenal per Szczesny ma il polacco ha già l’accordo con la Juve. Meret è una possibile opzione ma ha bisogno di crescere".

15:30 - IL GENOA INSISTE PER MANDRAGORA E GANZ - Come riporta Gazzetta, la Juventus continua a ricevere proposte per i suoi giocatori, in particolare dal Genoa arrivano proposte per Mandragora e Ganz, che piacciono a tante squadre, tra cui il Verona, il centrocampista in particolare, è richiestissimo.

12:45 - DAILY EXPRESS - IL CHELSEA INSISTE PER BONUCCI - Secondo il Daily Express, il Chelsea spinge per Leonardo Bonucci, Conte lo vorrebbe a tutti i costi, pronti 50 milioni di sterline, difficilmente, però, la Juventus accetterà le lusinghe dei Blues.

12:28 - IL PUNTO SUL MERCATO - Secondo Sky Sport, la Juventus non avrebbe ancora fatto nessun passo per Gianluigi Donnarumma. Infatti, i bianconeri al momento sono impegnati a chiudere l'operazione Szczesny, ma non è da escludere che Marotta possa farsi avanti per il portiere del Milan. I rossoneri, però, non sembrano intenzionati a cedere Donnarumma. La Juventus, inoltre, è al lavoro per un esterno d'attacco è il nome in cima alla lista è quello di Douglas Costa. Per il brasiliano però, ci vuole pazienza vista che il Bayern non ha ancora deciso se cederlo. Per il centrocampo, invece, è rispuntato il nome di Matuidi. Raiola avrebbe proposto il centrocampista francese ai bianconeri. Mentre per Alex Sandro, Marotta avrebbe rifiutato un'offerta molto alta del Chelsea e il club di corso Galileo Ferraris non ha intenzione di cedere il brasiliano. In uscita dalla Juventus, invece, ci sarebbe Sturaro, ma bisognerà fare attenzione anche a Juan Cuadrado. Infatti, su di lui ci sarebbe il Psg e di fronte ad un offerta super-io ai 30 milioni, i bianconeri potrebbero decidere di cedere il colombiano. Se il numero 7 juventino dovesse partire Marotta potrebbe decidere di prendere un altro esterno. Alla Juventus piace sempre Bernardeschi su cui ci sarebbe anche l'Inter. Adesso bisognerà capire se i bianconeri affonderanno per il giocatore della Fiorentina. In uscita dalla Juve c'è anche Neto su cui c'è il Milan, ma Marotta valuta il brasiliano 10/12 milioni, mentre i rossoneri non andrebbero oltre i 6/7 milioni.  

10:45 - IL MESSAGGERO - JUVE - ZENIT PER PAREDES - Il Messaggero dà conto delle mosse del ds della Roma Monchi per la mediana. Il Nizza non scende sotto i 30 milioni nella valutazione di Seri. E allora Monchi si cautela. Nelle ultime ore avanzata la prima offerta per Torreira della Sampdoria, cercato già per il Siviglia. Dieci milioni, la proposta giallorossa. Mossa che implica inevitabili riflessioni su Paredes, destinato con l’arrivo di un regista a partire. Juventus e Zenit alla finestra.