La Stampa - Tra Allegri e Agnelli, aria di addio, fiato sospeso

15.05.2019 08:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
La Stampa - Tra Allegri e Agnelli, aria di addio, fiato sospeso

Su La Stampa approfondimento sul possibile addio di Massimiliano Allegri. C’è tutta la Juve a trattenere il fiato in questo giorno del giudizio, che in ogni caso cambierà il futuro dei bianconeri. Oggi Agnelli e Allegri si incontreranno a Torino, come da pubblico annuncio dell’allenatore livornese, per l’atteso vertice che farà da spartiacque ad un ciclo tanto d’oro quanto quasi irripetibile. Roba da dentro o fuori, sospesi tra un contratto da rinnovare o un divorzio da concordare, ma solo il faccia a faccia tra il presidente e il suo tecnico indirizzerà il percorso e di conseguenza la storia della Juve. Allegri ha già detto di voler continuare e di essere pronto a ripartire, anche perché ha ancora un anno di contratto da 7,5 milioni netti, ma qualcosa potrebbe essere cambiato in questo periodo. E la Juve, invece, quanto è motivata a confermare il suo allenatore? Allegri resterebbe per una mancanza di alternative, dopo che Agnelli ha bocciato il ritorno di Conte e Pochettino chiede 20 milioni di ingaggio all’anno, oppure c’è veramente un nuovo progetto da affidargli? L’accordo scade nel 2020 Le risposte devono maturare nel vertice, coinvolgendo contratto e mercato. La Juve non ha mai iniziato una stagione con un allenatore in scadenza. Dybala piace all’Atletico Madrid, che deve sostituire Griezmann, ma anche Alex Sandro, Douglas Costa e Cancelo possono finire sul mercato se resta Allegri.