Tacchinardi a TMW Radio: "Sarri sempre sembrato un ospite. Pjanic-Bonucci? Sto col bosniaco"

08.08.2020 21:00 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tacchinardi a TMW Radio: "Sarri sempre sembrato un ospite. Pjanic-Bonucci? Sto col bosniaco"

L'ex centrocampista bianconero Alessio Tacchinardi ha commentato l'addio di Sarri, esonerato dalla Juventus nel pomeriggio, ai microfoni di TMW Radio: "Non avevo avuto segnali da Torino, ma non credo che servisse questa sconfitta per l’esonero di Sarri. È sempre sembrato un ospite che non si sentiva a suo agio. Al Napoli invece era un capopopolo".

Sulla sfida con il Lione: "C’erano molti giocatori in condizione precaria. C’era poco poco mordente, poca cattiveria. Ieri l’unico che ha vinto è stato Ronaldo. Con tutto il rispetto per Olivieri, ma pensare che la Juve ha lasciato andare via uno come Mandzukic fa riflettere. Pjanic-Bonucci? Sto dalla parte del bosniaco. La Juve deve fare molto di più. Ha ragione sul fatto che questa squadra doveva fare di più".

Sul futuro allenatore: "Tra Mancini e Zidane preferirei il francese. Conosce la Juve e sa farsi rispettare, ma anche Mancini andrebbe bene. Credo che potrebbe proprio arrivare il ct della nazionale".


Alessio Tacchinardi ospite di Gianluca Viscogliosi per parlare di Juventus