Sky-Lega, distanze incolmabili: lunedi partono le diffide?

23.05.2020 12:15 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sky-Lega, distanze incolmabili: lunedi partono le diffide?

Sono sempre più tesi i rapporti tra la Lega di Serie A e Sky: come riportato dal "Corriere dello Sport", la tv digitale-satellitare che detiene, di fatto, il 70% dei diritti TV delle sfide di Serie A, non ha intenzione di pagare l'ultima data da 130 milioni di euro, che i club, ovviamente, pretendono. Diverso, invece, il discorso che riguarda DAZN e IMG, disposte a pagare le rispettive rate da 32 e 50 milioni di euro, seppur in maniera dilazionata, cosa che la Serie A valuterebbe positivamente. Già lunedi, dunque, la Lega potrebbe far partire le diffide nei confronti di Sky, anche se potrebbe decidere di aspettare il simmit del 28 maggio tra Lega, Federazione e Governo per avere un quadro più definito della situazione.