Sconcerti: "In Champions andranno Napoli e Juventus. La Coppa Italia non cambierebbe nulla agli juventini"

18.05.2021 14:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Sconcerti: "In Champions andranno Napoli e Juventus. La Coppa Italia non cambierebbe nulla agli juventini"
TuttoJuve.com

Nell'intervista concessa a Calciomercato.com, Mario Sconcerti è tornato sull'arbitraggio di Calvarese in Juventus-Inter: "Ci ha riportato ad un vecchio calcio, al calcio dove c’era sudditanza psicologica, e sembrava antichità. Ma io sto sempre dalla parte degli arbitri. L’arbitro ha il diritto di sbagliare. Gli arbitri sono la parte migliore del calcio, partono in 50.000 e arrivano in 50. E sono costretti a studiare. VAR? Il Var dopo Juventus-Inter ne esce vittorioso, indiscutibilmente. Chi perde è l’arbitro, cioè l’uomo". 

Sulla corsa Champions: "Credo Napoli e Juventus. Il Napoli lo merita. La Juventus - evidentemente - anche, perché bisogna valutare sempre le 38 giornate. Però devo dirti che mi spiace per il Milan, ma non perché vanno avanti le altre, non è tifo, è solo un sentimento verso una squadra che lo merita, e ha avuto una buona crescita, salvo arrivare stremato mentalmente al momento decisivo. Ho detto mentalmente, perché fisicamente non sei mai finito, qualche residuo di energia ce l’hai sempre". 

Sulla finale di Coppa Italia: "La merita l’Atalanta, senza alcun dubbio. E credo che possa vincerla. Ti dico di più: non credo che gli juventini si arrabbierebbero più di tanto, nel destino della Juve di quest’anno una Coppa Italia non cambierebbe poi molto".