Repubblica TO - Padovano, per l’ex bomber della Juve processo da rifare

16.01.2021 12:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Repubblica TO - Padovano, per l’ex bomber della Juve processo da rifare
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Padovano, per l’ex bomber della Juve processo da rifare", titola l'edizione torinese de La Repubblica. Il verdetto arriva a 15 anni di distanza dall’arresto per droga.

Una grande operazione antidroga che quindici anni dopo resta in gran parte senza colpevoli, con una sentenza della Cassazione che decide che il processo è da rifare e due imputati che aspettano da allora un verdetto definitivo - si legge nell'articolo di Ottavia Giustetti -. La Corte ha annullato ieri la condanna per droga di Michele Padovano, l’ex attaccante della Juventus, e dell’amico d’infanzia Luca Mosole, che l’accusa di allora era il regista delle compravendite di stupefacenti, mentre Padovano gli aveva fatto da finanziatore. L’inchiesta risale al 2006 ed era stata coordinata dal pm Antonio Rinaudo. Sfociata in due sentenze di colpevolezza torna indietro alla Corte d’Appello di Torino che aveva inflitto al calciatore una pena di 6 anni e 8 mesi. (...)"

Il quotidiano ha intervistato anche i legali di Padovano: "Siamo felici per il nostro assistito, che riprende a confidare nella giustizia, e fiduciosi nel buon esito finale della vicenda". dichiarano gli avvocati Galasso e Francini commentando la pronuncia della Cassazione. "Padovano - affermano - è stato distrutto da questa storia. Dopo la fine della carriera come giocatore avrebbe voluto restare nel mondo del calcio, ma non ha potuto perché, nonostante continuasse a essere benvoluto da tutti, aveva su di sé questa pendenza. Ora confidiamo nel buon esito finale".