Repubblica - Inchiesta Plusvlenze: Agnelli, Nedved e Paratici non saranno interrogati. Comincia una fase diversa

02.12.2021 13:50 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Repubblica - Inchiesta Plusvlenze: Agnelli, Nedved e Paratici non saranno interrogati. Comincia una fase diversa
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

Come riporta stamattina La Repubblica, Re e Bertola, entrambi ex della società bianconera, hanno nominato l’avvocato Luigi Chiappero, che ha spiegato la scelta di non presentarsi ieri all’interrogatorio con la necessità di una “riflessione”. «Le questioni sul tappeto — ha detto — sono di carattere eminentemente tecnico. Se ci sono chiarimenti da dare, si daranno. Ma prima bisogna conoscere il contenuto delle contestazioni. E noi, al momento, non lo conosciamo». Non saranno convocati per gli interrogatori neppure gli altri quattro dirigenti indagati, tra cui il presidente Andrea Agnelli, il suo braccio destro Pavel Nedved, e Fabio Paratici, da giugno direttore sportivo del Tottenham. L’inchiesta è destinata a passare a una fase diversa, di lavoro sulle carte sequestrate negli uffici, sulle copie dei telefoni e dei computer.