Pippo Inzaghi: "Senza Coronavirus, la Lazio avrebbe vinto lo Scudetto. Dispiaciuto per mio fratello"

08.07.2020 14:30 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Pippo Inzaghi: "Senza Coronavirus, la Lazio avrebbe vinto lo Scudetto. Dispiaciuto per mio fratello"

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Pippo Inzaghi ha parlato così della Lazio del fratello Simone e della lotta Scudetto: "La Lazio fino a marzo viaggiava su ritmi altissimi. Simone poteva preparare le partite in maniera accurata e dettagliata per sette giorni, cosa che la Juventus, impegnata in Champions League, non poteva fare. Sarebbe stato un vantaggio non indifferente, senza contare il supporto del pubblico di Roma, che svolge sempre la sua parte determinante. Il sogno di mio fratello a inizio stagione era quello di riportare la Lazio in Champions, ma io sono convinto che, senza lo stop forzato, avrebbe vinto lo scudetto. Dopo tre mesi di assenza del calcio giocato, le cose si sono completamente capovolte. Simone non dispone di una rosa che gli possa permettere di preparare tre partite alla settimana, al contrario della Juventus che, sotto questo punto di vista, è molto più collaudata. Sono dispiaciuto per lui”.