Marchisio: "Più che un procuratore, mi definisco un affiancatore, per i giovani e le loro famiglie"

01.03.2024 09:50 di Giuseppe Giannone   vedi letture
Marchisio: "Più che un procuratore, mi definisco un affiancatore, per i giovani e le loro famiglie"
TuttoJuve.com

Intervistato da "La Gazzetta dello Sport", Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juventus e della nazionale, spiega la scelta di intraprendere la professione di agente di calciatori: "Ho scelto questa strada perché andando in giro a vedere partite mi è venuta voglia di seguire la crescita di un giocatore a 360 gradi. Qui posso decidere e consigliare in base alla mia esperienza. Più che un procuratore mi definisco un affiancatore, soprattutto per i giovani e le loro famiglie".