Leggo - Bonucci l’indispensabile, mentre Rugani resta a guardare

17.10.2019 08:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Leggo - Bonucci l’indispensabile, mentre Rugani resta a guardare

"Juve, Bonucci l’indispensabile", è il titolo di Leggo nelle pagine sportive.  Sempre presente,mentre Rugani resta a guardare. Timothy Ormezzano scrive: "Stessa maglia, stesso ruolo, minutaggio opposto. Ci sono due facce della stessa medaglia juventina. Da un lato l’indispensabile Bonucci, impiegato in tutte le partite stagionali. Dall’altro lato l’invisibile Rugani, l’unico calciatore di movimento a non aver ancora giocato, al netto dei “fuori progetto” Mandzukic e Pjaca. Lo stakanovista è senza dubbio Bonucci: 9 presenze in altrettante partite tra campionato e Champions, con un percorso netto di 810 minuti. Più altre 3 presenze in altrettante uscite con la Nazionale: in Liechtenstein, 5’ per timbrare il 93° cartellino, uno in meno di Facchetti (...) È invece in sala d’attesa Rugani, dopo un’estate trascorsa nell’atrio partenze. Prima il flirt con la Roma, poi la cessione allo Zenit saltata in seguito al ko a fine agosto di Chiellini. Il suo ex mentore Sarri lo rilancerà, si diceva. Macché. Rugani è scivolato all’ultimo posto nelle gerarchie del reparto più bloccato nelle rotazioni, scavalcato anche da Demiral. Adesso arriva il momento della verità, con 7 partite abbordabili nel breve giro di 22 giorni. Dentro o fuori. Se il contaminuti di Rugani non comincerà a girare, l’addio a gennaio sarà quasi inevitabile (...)".