Le Iene attaccano Lotito: "Pagò parte dello stipendio di Zarate in nero". Ma il servizio non andrà in onda oggi: il motivo

26.05.2020 19:20 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Le Iene attaccano Lotito: "Pagò parte dello stipendio di Zarate in nero". Ma il servizio non andrà in onda oggi: il motivo

Inchiesta de Le Iene nei confronti del presidente della Lazio Claudio Lotito. Le anticipazioni, secondo quanto si legge sul sito, parlano di una triangolazione in nero raccontata dall'agente, ai tempi dell'esperienza romana, di Mauro Zarate per pagare parzialmente lo stipendio del calciatore argentino e risparmiare una parte delle tasse sull'ingaggio

Lo stesso sito de Le Iene però specifica che il servizio non andrà in onda questa sera: "Visto il clamore suscitato riteniamo sia giusto dare un diritto di replica al Presidente della Lazio, diritto di replica che se fosse contestuale all’inchiesta proposta chiarirebbe senza margine di ambiguità l’intera vicenda. Nel caso in cui Lotito non volesse cogliere quest’opportunità, il servizio sarà regolarmente in onda martedì 2 giugno".