Juve prima in Italia e quinta in Europa: per minor numero di rigori

12.03.2012 16:55 di Sandro Scarpa   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juve prima in Italia e quinta in Europa: per minor numero di rigori

Prendiamola con filosofia. Mentre la Juve tace, Preziosi e gli altri straparlano e le immagini parlano da sole, la Juve consolida il suo primato assoluto in Italia per minor numero di rigori a favore.

La Juve è infatti ultimissima da un pezzo con un solo rigore assegnato (ininfluente) staccata dal Chievo con 2 rigori a favore e lontana dal Novara che viaggi a 3 rigori. Curiosità: Chievo e Novara sono anche penultimi nella classifica di gol fatti, appena 22, qualcuno in più del Cesena, ultimissimo con soli 16 gol realizzati ma già con 6 rigori. Strano che la Juve non sia né tra le ultime in classifica né tra i peggiori attacchi (i bianconeri hanno il 4° migliore attacco). A capeggiare la classifica dei rigori a favore è la sorpresa Catania (9 rigori), e ovviamente ben piazzati il Napoli con 7 rigori e il Milan con 6 rigori (tra l’altro consecutivi) che non a caso hanno i primi due attacchi del campionato. Buono anche lo score di Lazio, Inter e Udinese (5 rigori a testa) e coincidenza vuole che tutte e tre abbiano realizzato meno gol –in movimento- della Juve.
Ottimo poi lo score di rigori subiti di Napoli (0) e Milan (1), che peraltro hanno subito molte più reti della Juventus che di rigori a sfavore ne ha presi 3 (di cui due sbagliati).
Senza limitarci al panorama italiano, siamo andati a dare una sbirciatina in Premier, Liga, Bundesliga e Ligue 1. Ebbene la Juve è al quintultimo posto in Europa per rigori assegnati, peggio di lei solo St. Etienne, Malaga, Osasuna e Werder Brema. Ovviamente tutte squadre non ai vertici dei loro campionati. Solo un dato "anomalo" nessuna polemica, solo la realtà dei fatti.