Impallomeni a Tmw Radio: “La Juve adesso è più cattiva”

05.12.2023 20:00 di Benedetta Demichelis   vedi letture
Impallomeni a Tmw Radio: “La Juve adesso è più cattiva”
TuttoJuve.com

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Impallomeni:" L'inter mette insieme più aspetto. Allegri ha convinto il gruppo." Civoli:" Inter mette insieme fisicità, verticalizzazione e compattezza. La forza della Juve Allegri." Ceccarini:" L'inter ha limiti in questa stagione. Allegri è in grado di fare più ruoli."

Stefano Impallomeni ha parlato a Tmw Radio nel corso della trasmissione Maracanà: 

Partenza sprint per Juventus e Inter. In che cosa c'è stata questa evoluzione?
"Sull'Inter ha risposto bene Spalletti, che ha detto che la vede mettere d'accordo l'aspetto fisico e tecnico. Il segreto credo sia proprio questo. Inzaghi ha fatto un balzo in avanti su diversi aspetti. La Juventus? C'è una rivisitazione di Allegri. E' arrivato dove ha faticato nei primi due anni. Si è aggiornato, ha capito che il calcio è diverso. Il salto in avanti lo ha fatto nella convinzione che ha dato alla squadra, ma ha anche aggiunto un po' di proposizione oltre alla difesa arcigna. Ed è per questo che deve far temere l'Inter. C'è una compattezza ben definita, ha personalità la squadra, ma ora ha un'offerta propositiva interessante. E' più ficcante, cattiva questa Juve. Poi non so quanto durerà, arriveranno momenti di crisi, ma avrà sempre un impegno alla settimana e alla lunga farà la differenza".

L'Inter può lottare per Scudetto e Champions?
"La seconda stella è l'obiettivo principale e il più raggiungibile. La Champions è una roulette. L'Inter sta dimostrando di sostenere tante assenze, funziona tutto e credo che possa farcela. Io credo che Marotta, Inzaghi e tutti gli altri sanno bene cosa fare".

Carnevali ha replicato a Mourinho su Berardi. Che ne pensa?
"Non mi è piaciuto questo aspetto. Per il resto, fa parte delle strategia del personaggio, che cerca di sparigliare le carte e ottimizzare quello che ha anche a livello ambientale. La sta scuotendo al massimo ora e ha avuto una risposta. Mi ha deluso perché Mourinho contro gli atleti non ha mai fatto qualcosa del genere. Mou comunque è stato sempre questo, non so se è una tattica per vincere alla sua maniera, contro tutto e tutti, o per andare via. Si parla di rinnovo a Champions certificata. Ma lo saprai a maggio, quindi uno come lui non può aspettare. Io credo che dovremo aspettare al massimo gennaio, altrimenti non ha senso".

Quanto è credibile il Milan adesso?
"Facendo le debite proporzioni, mi ricordo che il Milan visse nell'ultimo Scudetto un momento simile ma poi seppe riprendersi. Ha fatto 6 punti ora in piena emergenza e caos, se vince a Bergamo lo metto dentro. Per ora è un triello con un Milan distaccato, ma occhio".