Giordano a TMW Radio: "Sarri non ha la forza di imporre le sue idee. Ma se arriva in finale di Champions..."

14.07.2020 16:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
Giordano a TMW Radio: "Sarri non ha la forza di imporre le sue idee. Ma se arriva in finale di Champions..."

A TMW Radio, durante Maracanà, è venuto il momento del bomber Bruno Giordano, che ha commentato le notizie del giorno.

Il Napoli investe soldi pesanti su Osimhen:
"In questo periodo 80 milioni mi sembra una cifra quasi esagerata. Ha quasi 22 anni ed è un investimento a lunga scadenza. Ma una cifra così sarà ripresa con la vendita di Milik".

Mentre Koulibaly è in uscita:
"Koulibaly rientra tra i giocatori insostituibili. Puoi prenderne un'altro ma non lo sostituisci in tutto e per tutto. Ma credo che sia arrivata l'ora che possa andare in Premier. Sarà difficile sostituirlo".

Sarri o Conte: chi è il più integralista?
"E' una questione di curriculum. Non avendo vinto niente, se vuoi rimanere alla Juve devi adattarti a vincere e piegarti alle esigenze di alcuni giocatori. All'inizio della carriera anche Conte ha cambiato. Lui si presento con il 4-3-3 ma si adattò mettendo i 5 di centrocampo e con i tre in difesa. Ora si può permettere di scegliere i calciatori e ha la forza di imporre le sue idee, cosa che non ha Sarri. Se Sarri vince il campionato e la Champions, vedremo cosa potrà fare, ma senza i risultati, non ha la forza di imporre le sue idee".

Sarri rimarrà in caso di fallimento in Champions?
"Se viene eliminato dal Lione sì, se perde in finale, dovrebbe avere l'opportunità di continuare".

Che ne pensi del Milan di Pioli?
"Basta che fai due risultati positivi o negativi e cambia il giudizio. Nel calcio, nel giro di una settimana, puoi andare molto in alto ma anche in basso. Ci sono dirigenti pagati per decidere e credo che loro abbiano scelto un'altra linea. Anche se Pioli rimane un tecnico capace, tra i migliori in Italia".