Gaffe Cassano, Ronaldo non rischiava nessuna squalifica: il motivo

11.11.2019 21:30 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gaffe Cassano, Ronaldo non rischiava nessuna squalifica: il motivo

Antonio Cassano a Tiki Taka ha parlato del rischio squalifica corso da Cristiano Ronaldo andando via dallo stadio e rischiando di poter essere sorteggiato per i controlli antidoping. La legge però è cambiata da qualche anno. Bufale.net, portale nato per combattere la disinformazione, racconta che i nomi dei calciatori scelti per il controllo infatti non sono più sorteggiati a fine gara ma indicati pochi minuti prima che la stessa cominci. Ronaldo dunque era già a conoscenza del fatto che contro il Milan non sarebbe toccato a lui.