Dybala, l'ex compagno Mantovani: "Paulo da Pallone d’Oro, lo vedrei bene al fianco di Messi o Mbappé. La prima scarpata in Italia l'ha presa da me"

15.08.2020 11:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Dybala, l'ex compagno Mantovani: "Paulo da Pallone d’Oro, lo vedrei bene al fianco di Messi o Mbappé. La prima scarpata in Italia l'ha presa da me"

Andrea Mantovani, ex difensore di Torino e Bologna, attualmente svincolato dopo l’ultima avventura al Vicenza, ha parlato del suo ex compagni in rosanero Paulo Dybala ai microfoni di Mediagol.it.

“Dybala? Paulo è atterrato in Italia a 18 anni, quando è arrivato in ritiro e la prima scarpata l’ha presa da me (ride, ndr). L’ho abbracciato subito e gli ho detto: ‘Questa è l’Italia, bisogna prepararsi bene al campionato‘. Ero molto affezionato a Paulo, era un giovane che negli occhi aveva il fuoco di chi vuole arrivare in alto e sfondare. In breve tempo ha bruciato le tappe approdando alla Juventus. Aveva anche una determinazione non indifferente, quindi la sua carriera non mi ha sorpreso. Sicuramente non è facile competere con giocatori del calibro di Cristiano Ronaldo. E nonostante vederlo in panchina faccia un po’ specie, è chiaro che quando giochi in top-club come la Juventus ci può anche stare. E’ un giocatore che vedrei benissimo al fianco di Mbappé al PSG o di Messi al Barcellona. E’ talmente intelligente e determinato che sa adattarsi ed essere spalla di un certo tipo di campioni. Un giorno potrebbe anche ambire al Pallone d’Oro, non vedo ostacoli, è nelle sue corde. Il mio auspicio è che mantenga sempre questa fame e faccio a Paulo i complimenti per i grandi traguardi raggiunti”.