Diogo Jota: "Cristiano Ronaldo era il mio eroe, i miei primi ricordi risalgono a Euro 2004. Tifavo Manchester United e al Real Madrid, era il nostro principale riferimento"

02.12.2020 21:30 di Andrea Bargione Twitter:    Vedi letture
Diogo Jota: "Cristiano Ronaldo era il mio eroe, i miei primi ricordi risalgono a Euro 2004. Tifavo Manchester United e al Real Madrid, era il nostro principale riferimento"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

In un'intervista a The Athletic, Diogo Jota attaccante del Liverpool, ha parlato dei suoi primi ricordi legati al calcio e del suo idolo: "Fin da quando posso ricordare, il calcio è sempre stata la mia passione. Ricordo che quando avevo circa sei anni, mio ​​padre mi iscrisse ai corsi di nuoto. Gli chiesi, piangendo, se potevo iniziare a giocare a calcio. Preferisco giocare a calcio che. essere in piscina".

I primi ricordi e CR7 l'eroe: "I miei primi ricordi risalgono a Euro 2004, quando il Portogallo arrivò in finale e purtroppo perse. Avevo sette anni e lo ricordo bene. Cristiano Ronaldo era il mio eroe. All'epoca avevo 19 anni, ma giocavo già con tanta qualità. Tifavo Manchester United e al Real Madrid, era il nostro principale riferimento".

Consigli per i giovani: "Penso che il mio cammino dimostri che il segreto è che non dovresti mai mollare ed è questa è la lezione principale. Ogni esperienza che fai, ogni battuta d'arresto ti rende sempre più forte e con me è stato così. Le cose ora vanno bene, ma non è stato sempre così. Devi sempre continuare a lottare per ottenere ciò che vuoi"