Cecchi: "CR7 via prima della fine della partita? Mancanza di rispetto verso tutti. Buffon andando al PSG..."

15.11.2019 15:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Cecchi: "CR7 via prima della fine della partita? Mancanza di rispetto verso tutti. Buffon andando al PSG..."

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Stefano Cecchi ha parlato di vari temi di attualità:

Sulla Nazionale: "È ingeneroso chiedere esperimenti a Mancini questa sera, visto che già ne ha fatti tanti. Si tratta di una formazione sperimentale".

Su Ibrahimovic: "Lo capirei se andasse a Bologna e Firenze, ma non al Milan. Una squadra che ha bisogno di rinascere non può affidarsi a un 38enne. Secondo me sarebbe una mezza sconfitta di una dirigenza che già ne ha inanellate diverse".

Su Vialli e Mancini: "È bello rivederli insieme, capisco la suggestione di ritrovarli, ma oggi ovviamente ci sono altre caratteristiche rispetto ai tempi dello scudetto della Samp".

Sul caso CR7: "Se si viene sostituiti non si può andare via prima della partita, è mancanza di rispetto verso allenatore, compagni e club. Ogni situazione è particolare, ma è sempre sbagliato questo comportamento restando impunito".

Sui viola: "La Fiorentina è competitiva negli undici titolari, ma non ha riserve all'altezza e nelle ultime prestazioni l'assenza di Ribery si è sentita. Chiesa? È una grande ricchezza e ci sta un periodo di appannamento".

Su Buffon: "Io penso che la parentesi parigina abbia sgualcito la sua immagine, con il tentativo di andare al PSG per vincere la Champions. Non è possibile che sia stato fatto solo per soldi".