Bonomi, ex collaboratore di Sarri a Napoli: "E' vero che perdemmo lo Scudetto in albergo. Sarri alla Juve? E' un professionista"

12.07.2019 15:30 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Bonomi, ex collaboratore di Sarri a Napoli: "E' vero che perdemmo lo Scudetto in albergo. Sarri alla Juve? E' un professionista"

Intervenuto ai microfoni di CalcioNapoli24 Tv, Simone Bonomi, ex difensore del Napoli ed ex collaboratore di Sarri alla squadra azzurra ha parlato dello Scudetto perso nel 2018 e dell'approdo del tecnico alla Juventus: "L’esperienza di Napoli è stata molto positiva che mi ha regalato momenti che porterò sempre dentro come la notte di Torino. Quest’anno non è stato bellissimo perché avrei voluto continuare a lavorare, però ho visto che il Napoli ha disputato un’ottima stagione. Scudetto perso in albergo? Bisognerebbe fargliela a Sarri questa domanda. C’ero anche io in quell’albergo e non c’erano mostri, era un albergo normale (scherza ndr.). Fu lì che perdemmo lo scudetto però, è vero. Progetti per il futuro? Non so darvi una risposta precisa perché sono sempre a casa e quindi mi auguro di poter trovare una sistemazione e poter dare un contributo a chi riterrà opportuno ingaggiarmi. Richieste dalla Premier? Magari (sorride ndr.), sono voci che sono arrivate solo a voi. La notte di Torino? E’ la situazione che più ricordo, ma penso che ogni giorno a Napoli vada ricordato. Sono stato lì tre anni e il lavoro è stato gratificato dal seguito da parte dei tifosi azzurri. Sarri alla Juventus? E’ un professionista ed ha deciso di fare questa scelta. Non sono lui, è stata una scelta che non è stata presa benissimo dai tifosi del Napoli, ma purtroppo il calcio ti porta anche a fare certi tipi di decisione. Capisco la tifoseria del Napoli, non se lo sarebbero mai aspettato anche se la realtà è un’altra”.