Biasin: "Se vogliamo il calcio, dovremo accettarlo per come sarà. Dybala? Non ha prezzo perché non è in vendita"

27.05.2020 14:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Biasin: "Se vogliamo il calcio, dovremo accettarlo per come sarà. Dybala? Non ha prezzo perché non è in vendita"

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Fabrizio Biasin Così Fabrizio Biasin ha parlato di alcuni temi: 

Ripresa Campionato?
"Si può giocare una partita alle 16.30, non 4. Cercheranno di spostare gli orari più in là possibile ed è una cosa logica. Sono d'accordo con Gastaldello.
Vedremo partite a 50 all'ora anziché a 100. Ma se vogliamo il calcio dovremo accettarlo per come sarà, perché non abbiamo alternative".

Spadafora e Malagò?
"Non sono stati 3 mesi belli e non è stato facile prendere certe decisioni.

Verratti? Il suo destino è restare a Parigi.

Lotito? Presidente con i suoi pregi e difetti, ha fatto dichiarazioni poco sensibili su quel che stava accadendo.

 Dybala?
"Non ha un prezzo perché non è in vendita. La scorsa estate l'Inter lo avrebbe portato volentieri a Milano, magari inserito in uno scambio con Icardi.