Biasin: "Juve: gli effetti collaterali della Ronaldo-dipendenza"

01.12.2020 13:00 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Biasin: "Juve: gli effetti collaterali della Ronaldo-dipendenza"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

Nel suo editoriale per TMW, Fabrizio Biasin ha parlato così del momento della Juventus che si è dimostrata dipendente dalla presenza di Cristiano Ronaldo: "Dopo la settimana del “che bravo Pirlo, sta trovando la sua Juve” siamo passati a quella del “che pirla Pirlo, ne ha di strada da fare”. Siamo fatti così, portate pazienza. La Juve in questa fase fa fatica per tanti motivi: per l’inesperienza del suo allenatore, per l’atteggiamento tattico spregiudicato, perché troppo Ronaldo-dipendente (e non si capisce perché Cr7 non fosse in campo a Benevento…), per tutto quello che volete. Ma il guaio numero 1 è un altro: se passi dai Vidal e Matuidi dei bei tempi (per non parlare dello stesso Pirlo) agli Arthur e i McKennie, se scegli di lasciare fuori rosa Khedira, se in qualche modo “lasci andare” il tuo centrocampo nonostante l’impressionante monte ingaggi, allora significa che in qualche modo hai scelto di metterti in difficoltà da solo. Poi oh, badate bene: i bianconeri sono già agli ottavi di Champions e non così messi male neppure in classifica, ma la scelta (perché di questo si tratta) di mettersi quasi totalmente nelle mani di Ronaldo, comporta anche l’inevitabile effetto-collaterale di non poter fare a meno di lui".