Avv. Durante a RBN: "C'è un'accanimento contro la Juve in ambito nazionale e internazionale. Giuste le proteste dei tifosi"

24.01.2023 13:20 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Avv. Durante a RBN: "C'è un'accanimento contro la Juve in ambito nazionale e internazionale. Giuste le proteste dei tifosi"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

L'avvocato Massimo Durante, è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera, per parlare delle vicende del club e il post-penalizzazione: "Esiste un principio basilare, che non può esserci per uno stesso fatto due procedimenti per lo stesso imputato. Non possiamo dire che la giustizia sportiva sia un mondo a parte. Questo è un pilastro della nostra civiltà ma è saltato, come se saltasse l'art.1 della Costituzione. La sentenza dice che la Juventus è stata sempre lei la mandante di questo 'omicidio', che ha preso la condanna superiore rispetto alla richiesta dell'accusa, ma i complici sono stati assolti. E' una sentenza che va così oltre i princìpi della civiltà giuridica".

Poi ha avvertito i tifosi: "Nella seconda parte, quella legata agli stipendi, non basterà neanche più la Juve in B. C'è un'accanimento contro la Juve in ambito nazionale e internazionale. Si spara a zero sulla Juve, ma questo è il pianeta calcio. La Sampdoria si sapeva da inizio anno che non poteva iscriversi al campionato ma è lì. La Juventus invece è uno scandalo. La Procura di Torino è intervenuta, va fatto un plauso, ma perché non intervengono anche le altre Procure? E' la terza volta che c'è sempre e solo la Juventus di mezzo". E ha fatto un appello: "Rispetto al passato però c'è un fattore che può far pendere la bilancia, i tifosi della Juve in Italia ed è a loro che ci si deve rivolgere. Appoggio le proteste che stanno scaturando in queste ore. Bisogna mettere in ginocchio il mondo del calcio, il tutto con maniere lecite e legali. Non si può strappare il sentimento di una persona".