Avv. D'Onofrio: "UEFA prudente, la sospensione impedisce l'irrogazione di una sanzione nei confronti di Juve, Real e Barcellona"

11.06.2021 13:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Avv. D'Onofrio: "UEFA prudente, la sospensione impedisce l'irrogazione di una sanzione nei confronti di Juve, Real e Barcellona"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

A Radio Punto Nuovo, è intervenuto l'avvocato Paco D'Onofrio esperto di diritto sportivo e professore di diritto dello sport presso l'Università di Bologna: "L'atteggiamento della UEFA è stato di prudenza, in attesa di ricevere indicazioni della corte di giustizia Europea sulla questione superlega. Non è avvenuto lo scontro come c'è stato per il caso Bosman, quindi per evitare questo contenzioso così muscolare con la corte di giustizia Europea la Uefa ha sospeso il procedimento. La Corte di Giustizia, però non interverrà prima di 7-12 mesi, trascorrerà tutta questa stagione sportiva e solo forse al termine della successiva stagione ci potrà essere una ripresa del procedimento disciplinare. La decisione della sospensione impedisce l'irrogazione di una sanzione nei confronti di Juventus, Real Madrid e Barcellona. Si sarebbe potuta avere anche una sanzione economica. Partecipazione del Napoli alla prossima Champions? Per quelle che sono le mie conoscenze, escludo che ogni iniziativa legale possa avere esito positive. Il Napoli rispetto a questa vicenda è soggetto terzo, perché riguarda la UEFA e la Juventus. Si tratta di un caso che può avere come parametro quello del Napoli che non parte a Torino dopo i provvedimenti della ASL. La Juventus non si è posta parte in nessun grado di giudizio. Anche perché non puoi essere certo che la sanzione coincida con la squalifica".