ALLEGRI a Sky: "Durante l'annata ci sono questi momenti. Pochi giocatori con esperienza per vincere"

12.02.2024 23:08 di Niccolò Anfosso   vedi letture
ALLEGRI a Sky: "Durante l'annata ci sono questi momenti. Pochi giocatori con esperienza per vincere"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta con l'Udinese: "Durante l'annata ci sono questi momenti, il primo tempo era stato buono. L'Udinese è una squadra fisica e tecnica, non era facile giocargli contro. Non è un momento facile per noi, bisogna stare sereni, siamo secondi ma dobbiamo resettare e fare punti per raggiungere il nostro obiettivo. La nostra squadra è stata costruita con tanti giocatori con poca esperienza per vincere il campionato, dobbiamo uscire rinforzati da questa situazione. In questo momento qui essere nervosi o pensare ai rimpianti non serve a nulla. Dobbiamo pensare a lavorare".

Sulle occasioni: "C'è stata l'occasione di Yildiz, un paio di situazioni favorevoli, ma in questo momento dobbiamo stare in silenzio e pensare ai punti che ci mancano per il quarto posto. Sono dispiaciuto molto perché abbiamo fatto un punto in tre partite, stasera il primo tempo è stato buono. E' stata partita lenta, loro rallentano con fisicità. Quando ci sono le occasioni devi fare gol. Abbiamo avuto difficoltà a costruire nella ripresa. Questi momenti capitano, dobbiamo stare sereni. Ci sono tante partite e dobbiamo raggiungere l'obiettivo della quota Champions. Dobbiamo reagire. Sicuramente un punto in tre partite nessuno se lo sarebbe aspettato, magari ne avevamo fatti di più rispetto alle previsioni e all'idea di tutti. Ci può essere un momento di down e va tolto il più in fretta possibile. Momento così, il calcio va preso per quello che è. Ora lavorare e pensare al Verona, non sarà facile".

Chiesa? "Federico stasera ha fatto una buona partita, da lui ci si aspetta sempre cose importanti. Sono contento per la sua prova, come per tutta la squadra. Dispiaciuto, ma bisogna reagire, uscendo rinforzati da queste sconfitte. Nel calcio ci sono questi momenti, dobbiamo essere più propositivi e spensierati".