Ag. Hysaj: "A gennaio può partire. Roma piazza gradita. Scudetto? Basta non lo vinca la Juve!"

16.10.2019 22:40 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Ag. Hysaj: "A gennaio può partire. Roma piazza gradita. Scudetto? Basta non lo vinca la Juve!"

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario Giuffredi, procuratore tra gli altri di Hysaj, Di Lorenzo, Biraghi: "Prendere Di Lorenzo dall'Empoli sembrava un rischio per chi non conosceva il ragazzo, ma il calcio è semplice e se cambi la maglia ad un giocatore che ha qualità, questo gioca bene anche nella nuova squadra. Anzi, quando aumenta la qualità generale dell'organico, l'atleta può esprimersi ancora meglio. Di Lorenzo non ha subito il contraccolpo della grande piazza perchè la sua forza è l'equilibrio e non si scompone di fronte a situazioni belle e neanche di fronte a quelle brutte perchè anche nei momenti difficili non ha mollato, ma ha superato tutto col lavoro".

"Ieri sera mi sono emozionato perchè i due terzini della Nazionale italiana erano miei ed entrambi hanno fatto un assist - ha aggiunto -. Biraghi e Di Lorenzo hanno un percorso simile: entrambi hanno fatto gavetta ed è bello vedere come il lavoro paga. Quest'anno lo scudetto spero di vincerlo io perchè tra Inter e Napoli ho tanti giocatori, basta che non lo vinca la Juve!"

Poi su Hysaj: "Sta bene, ha ancora ha qualche dolore alle costole, ma in pochi giorni sarà a disposizione di Ancelotti. Per ciò che concerne il suo futuro, con la Roma se n'è parlato quest'estate, poi ci siamo fermati con l'inizio del campionato, ma la pista resta gradita. Credo sia nell'interesse del Napoli parlarne già a gennaio perchè passata questa finestra, al club resta solo giugno e rischia di perderlo a zero e siccome Napoli è stata fondamentale per la carriera di Hysaj, vorremmo scongiurare questo rischio. Mario Rui ha ancora un pò di fastidio, vedremo domani come si sentirà: se non avrà nessun fastidio sabato potrà anche essere del match, in caso contrario mi auguro Ancelotti non lo rischi dal primo minuto".