Under 20, primo allenamento per Mandragora & C. a Suwon, in vista dell’esordio contro l’Uruguay di Bentancur

 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 8777 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Under 20, primo allenamento per Mandragora & C. a Suwon, in vista dell’esordio contro l’Uruguay di Bentancur

Atterrata ieri all’aeroporto di Incheon a Seul, la Nazionale Under 20 ha sostenuto oggi la prima seduta di allenamento a Suwon, ospite delle strutture dell’omonimo club militante nella K League coreana, in vista del match d’esordio di questo Mondiale contro l’Uruguay. Nel primo pomeriggio, prima di raggiungere Ia sede di allenamento - riferisce il sito della Figc -, si è svolto un incontro con Alfredo Trentalange, responsabile del Settore Tecnico dell’Aia, che, in rappresentanza della Fifa, ha spiegato agli Azzurrini le sanzioni in caso di azioni fallose nel corso della manifestazione iridata. Ha fatto poi seguito l’intervento di Gary Moretti, coordinatore Fifa per Suwon, che ha dato indicazioni di carattere organizzativo e di come prevenire il ‘match fixing’, ovvero la manipolazione dei risultati sportivi.
 
Al campo i ragazzi di Alberico Evani, in una bella giornata di sole (temperatura vicina a quella italiana), hanno mostrato una particolare brillantezza nonostante il fuso orario che, rispetto all’Italia, porta avanti di 7 ore le lancette dell’orologio. Un gap discretamente assorbito e smaltito con una seduta durata circa un’ora e mezzo, durante la quale si sono provati schemi di gioco e si è disputata una partita a ranghi contrapposti in campo ridotto.
 
L’Italia alloggia nello stesso albergo delle altre squadre che compongono il gruppo D del Mondiale, Uruguay, Sudafrica e Giappone. Domenica 21 è in programma l’esordio degli Azzurrini contro l’Uruguay (ore 20 locali, le 13 italiane - Suwon - diretta su Eurosport 2) e sarà una brutta gatta da pelare: recente vincitrice del torneo sudamericano Sub 20 (finale con l’Ecuador vinta 2-0), annovera tra le sue fila la stellina Rodrigo Betancur, neo acquisto della Juventus che metterà un motivo in più nella sfida tra le due scuole calcistiche, avendo come avversario il suo prossimo compagno di squadra, Rolando Mandragora, capitano degli Azzurrini.

L’elenco dei convocati 

Portieri: Samuele Perisan (Udinese), Andrea Zaccagno (Pro Vercelli); Alessandro Plizzari (Milan);
Difensori: Mauro Coppolaro (Latina), *Federico Dimarco (Empoli), Riccardo Marchizza (Roma), Giuseppe Pezzella (Palermo), Giuseppe Scalera (Fiorentina), Leonardo Sernicola (Fondi), *Filippo Romagna (Brescia);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Alfredo Bifulco (Carpi), Paolo Ghiglione (Spal), Rolando Mandragora (Juventus), **Simone Minelli (Albinoleffe), Matteo Pessina (Como), Mattia Vitale (Cesena);
Attaccanti:  Giuseppe Antonio Panico (Cesena), Riccardo Orsolini (Ascoli), Andrea Favilli (Ascoli), Luca Vido (Cittadella).

*si aggregheranno ai compagni al termine degli impegni con le rispettive squadre di club
**sconvocato causa infortunio, al suo posto convocato Francesco Cassata (Ascoli)

Staff – Allenatore: Alberico Evani; Assistente allenatore: Luigi Amleto Garzya; Segretario: Aldo Blessich; Vincenzo Pincolini; Preparatore dei portieri: Gian Matteo Mareggini; Medici: Vincenzo Santoriello e Lorenzo Ticca; Fisioterapista: Giuseppe Galli; Nutrizionista: Alessio Colli; Match analyst : Francesco Bordin. 
 
Il calendario del Gruppo D della Coppa del Mondo FIFA
 
Prima giornata (21 maggio)
ITALIA-Uruguay (ore 20 locali, le 13 italiane - Suwon - diretta su Eurosport 2)
Sudafrica-Giappone (ore 17 locali, le 10 italiane – Suwon)
 
Seconda giornata (24 maggio)
Sudafrica-ITALIA (ore 17 locali, le 10 italiane – Suwon - diretta su Eurosport 1)
Uruguay-Giappone (ore 20 locali, le 13 italiane – Suwon)
 
Terza giornata (27 maggio)
Giappone-ITALIA (ore 20 locali, le 13 italiane – Cheonan - diretta su Eurosport 2)
Sudafrica-Uruguay (ore 20 locali, le 13 italiane – Incheon)