Qui Tuttosport - Xavier Jacobelli: "Sconfitta Juve molto preoccupante, Pirlo rischia grosso. Derby passaggio cruciale"

22.03.2021 11:54 di Xavier Jacobelli Twitter:    Vedi letture
Qui Tuttosport -  Xavier Jacobelli: "Sconfitta Juve molto preoccupante, Pirlo rischia grosso. Derby passaggio cruciale"
TuttoJuve.com

Ogni lunedì la redazione di Tuttojuve.com analizza i temi caldi del nostro calcio con una delle firme più autorevoli del giornalismo sportivo italiano, Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport. Ecco il suo intervento:

"E' preoccupante, molto preoccupante la clamorosa sconfitta che la Juventus ha patito contro il Benevento di Filippo Inzaghi, che ha firmato allo Stadium una vittoria storica per la formazione sannita. Molto preoccupante perchè quella contro il Benevento è stata una delle peggiori esibizioni - se non la peggiore in assoluto - della squadra di Andrea Pirlo, che a questo punto rischia grosso. Rischia grosso perchè dopo l'eliminazione dalla Champions League per mano del Porto, prima Andrea Agnelli, direttamente negli spogliatoi dello Stadium e poi pubblicamente John Elkann, avevano ribadito la continuità della strategia societaria imperniata sul giovane allenatore al debutto sia sulla panchina bianconera, sia in Serie A. Ma è evidente che a 10 giornate dalla fine, sebbene le partite che la Juve debba giocare siano 11 - il recupero con il Napoli è fissato per il 7 aprile, ma anche l'Inter che in questo turno non ha giocato, deve recuperare l'incontro con il Sassuolo - a dieci giornate dalla fine la situazione della Juventus, per quanto concerne la rincorsa al titolo, cioè alla capolista nerazzurra, è assolutamente diventata sempre più problematica, è sempre più difficile. Ed è problematica anche la posizione del tecnico che evidentemente sa quanto il suo operato verrà giudicato dalla società al termine della stagione, quindi al termine del campionato e rammentando come il 19 maggio sia in programma la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta. E' altrettanto chiaro, qualora Pirlo non riuscisse a riportare la Juventus in Champions League, quindi ad arrivare tra le prime quattro, il suo destino sarebbe segnato. Così come già il derby del prossimo 3 aprile con il Toro diventa un passaggio cruciale per il prosieguo dell'avventura dello stesso Pirlo. Cruciale per Pirlo, così come cruciale per i granata, che dopo aver rimontato il Sassuolo, firmando una vittoria che sembrava essere stata corroborante per il futuro della formazione allenata da Davide  Nicola, in realtà sono caduti di nuovo a Marassi contro la Samp, pur disputando  una buona partita. Può sembrava un paradosso, ma sia per Pirlo, sia per il Torino il derby del 3 aprile può diventare un mmodo per salvarsi ognuno nel proprio ambito, perchè è chiaro che la crisi di gioco della Juventus coinvolga il tecnico, anche se - è il caso di rimarcarlo - a questo punto sono i giocatori che devono rispondere sul campo alla marea di critiche che in queste ore li sta sommergendo".