TROPPE VOCI DI MERCATO, UN PROBLEMA?

02.06.2020 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
TROPPE VOCI DI MERCATO, UN PROBLEMA?

Mezza squadra in vendita, sembra essere questo il tema della formazione bianconera che si appresta a concludere la stagione a partire dal dodici giugno, un clima di incertezza che da un lato stimolerà chi è in bilico a fare bene, ma dall'altro potrebbe essere una pericolosa distrazione per molti dei calciatori impegnati in bianconero.

Da Miralem Pjanic a Federico Bernardeschi sono tanti i calciatori in bilico e che vivranno un finale di stagione sicuramente strano, ma non solo loro due, visto che più di un calciatore è stato inserito come nome possibile degli scambi stagionali. 

PJANIC - non è chiaro quale potrà essere il futuro di Miralem Pjanic, la Juventus vuole parecchio per il centrocampista, almeno 30/35 milioni, o una contropartita adeguata che i bianconeri avevano individuato in Arthur. Il Barcellona sta provando a convincerlo ma le resistenze del brasiliano hanno frenato tutto, così come le altre contropartite proposte dai blaugrana non hanno stimolato i bianconeri che hanno rilanciato chiedendo Ansu Fati ricevendo un secco no dalla Spagna. Pjanic piace anche a Psg e Chelsea che propongono Paredes i primi, mentre lo scambio con Jorginho potrebbe essere un'operazione gradita in casa Juve.

BERNARDESCHI - da capire anche il futuro di Federico Bernardeschi, il neo papà ha tanti estimatori, il Chelsea potrebbe accettare uno scambio, alla Juventus piace il solito Jorginho e Emerson Palmieri, da capire se ci saranno i margini per questo tipo di operazione, alla Juventus piace anche Zaniolo, con Bernardeschi sempre possibile contropartita. Per l'ex Fiorentino questi mesi sono fondamentali per conquistarsi l'eventuale conferma.

DOUGLAS COSTA E RABIOT - stesso discorso che vale per Douglas Costa e Adrien Rabiot, entrambi inseriti come possibile contropartita nell'operazione legata a Paul Pogba, i due calciatori vedranno il loro finale di stagione come giudice del loro futuro. La Juventus spera comunque di incassare qualcosa in caso di cessione.

DE SCIGLIO - chi sembra, invece, avere il proprio destino segnato è Mattia De Sciglio, per lui il futuro potrebbe essere nuovamente legato a Massimiliano Allegri, probabile che l'ex allenatore bianconero voglia portarsi dietro uno dei suoi fedelissimi. La Juventus vorrebbe incassare una decina di milioni di euro.

Tanti giocatori sul mercato, attenti a non creare possibili distrazioni per un finale di stagione intenso in cui non ci si potrà fermare un momento.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve