TORNA IL TOTEM, ALLA RICERCA DEL CLEAN SHEET

25.02.2024 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
TORNA IL  TOTEM, ALLA RICERCA DEL CLEAN SHEET
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La difesa bianconera nelle ultime settimane ha avuto sicuramente troppi alti e bassi, con l'Inter ha subito solo un gol ma le occasioni per i nerazzurri sono state parecchie. Con l'Empoli aveva incassato la rete di Baldanza a difesa schierata, anche se in dieci uomini. Dopo i nerazzurri era arrivato l'errore con l'Udinese in compartecipazione tra Alex Sandro e gli altri difensori, mentre il peggio lo abbiamo visto con il Verona, con la rete magica scaligera del primo tempo e la seconda nella ripresa, frutto di una triangolazione a cui i ragazzi di Massimiliano Allegri non hanno saputo contrapporre nessuna contromisura.

Contro il Frosinone non ci sarà Danilo, il brasiliano è out per infortunio, l'ennesimo di un momento sicuramente delicato della stagione, senza di lui, ci sarà il ritorno fondamentale di Gleison Bremer, l'insostiuibile della difesa bianconera che ha tolto in più di un'occasione le castagne dal fuoco alla formazione di Massimiliano Allegri.

Con l'Udinese, Bremer ha dato tutto, al punto che lo abbiamo visto in ogni zona del campo, dall'impostazione, alla chiusura, cercando in tutti i modi di portare la Juventus al pareggio. Massimiliano Allegri si affiderà a lui e soprattutto a lui per provare a ritrovare un clean sheet che manca da troppo tempo, in particolare dalle trasferta contro il Lecce.

Bremer rimane, ad oggi, non solo il difensore più forte a disposizione di Massimiliano Allegri, ma anche uno degli elementi più richiesti sul mercato. Lo seguono diverse formazioni di Premier League, pronte a presentare offerte da 60 milioni per provare a strappare il brasiliano alla Juventus. Per i bianconeri, ad oggi non c'è l'intenzione di lasciarlo partire, anche perchè se incassi 60 e poi devi spenderne altrettanti per un sostituto di livello non ne vale la pena. A Torino possono prevedere qualche cessione, ma senza creare una voragine nei diversi reparti.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve