Sportitalia - Mario Gago Huerta (Onda Cero): "Guardiola è a Milano, possibile incontro con Paratici. Ma dubito vada alla Juventus"

21.05.2019 16:28 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Sportitalia - Mario Gago Huerta (Onda Cero): "Guardiola è a Milano, possibile incontro con Paratici. Ma dubito vada alla Juventus"

Mario Gago Huerta, collega di Onda Cero, è intervenuto ai microfoni di Sportitalia per chiarire il suo tweet relativo alla presenza a Milano di Pep Guardiola. Ecco quanto raccolto da TuttoJuve.com. 

E' stato visto realmente a Milano Pep Guardiola. Ci racconti il tuo tweet?

"Guardiola è a Milano ufficialmente per ragioni completamente diverse al mercato. In queste ore ha avuto l'opportunità di incontrarsi con Fabio Paratici e poter chiacchierare. Per me, però, è improbabile che Guardiola lasci il Manchester City per andare alla Juventus. I Citizens non permetterebbero al tecnico di andare via e, come raccolto da Onda Cero, lo spagnolo resterebbe nonostante i possibili problemi di fair play finanziario e multe che potrebbe avere il Manchester City. Guardiola è a Milano, ha potuto parlare con Paratici, però non vuol dire nulla".

Hai, quindi, conferme della presenza di Guardiola a Milano?

"Assolutamente. E' presente per un evento benefico, con degli sponsor. Non deve più allenare, la stagione del City è finita e può quindi dedicarsi ad altro. In Spagna, però, Guardiola non è considerata una persona che agisca in modo diverso da quanto affermi. Nella vigilia della finale di FA Cup è stato molto chiaro nel dichiarare la sua permanenza al City. Sarebbe abbastanza clamoroso se dovesse cambiare idea. Bisogna, però, monitorare tutto perché anche la situazione relativa a Cristiano Ronaldo l'anno scorso sembrava molto improbabile. Al momento non dovrebbe esserci trattativa, però". 

Lasci aperta la possibilità del sogno Torino?

"Il possibile incontro tra Paratici e Guardiola fa sognare i tifosi della Juve, è normale. I supporters bianconeri, infatti, vorrebbero proprio lo spagnolo in panchina".