SCUDETTO, PRIMA SI VINCE E POI SI PARLA!

17.11.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
SCUDETTO, PRIMA SI VINCE E POI SI PARLA!
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Sono bastate sei vittorie consecutive e una buona serie di risultati per cancellare come una spugna tutte le critiche e tutta la diffidenza che ha caratterizzato i giudizi sulla Juventus in questi mesi. 

Sicuramente la Juventus oggi è una sorpresa al terzo posto, non tanto per le aspettative di inizio stagione, che erano quelle di lottare fino al termine della stagione per la vittoria, quanto per il recupero che è stata capace di fare rimediando ad una situazione abbastanza difficile e sfruttando le partite per risalire in classifica.

La risalita, quindi, lascia ben sperare per il futuro, perchè la squadra nell'ultimo periodo ha cominciato a giocare meglio ed essere più solida e cinica, mostrando ottimi segnali in fase difensiva e sappiamo tutti quanto in Italia sia importante avere la migliore difesa per lottare per obiettivi importanti.

Probabilmente la serie di vittorie consecutive ha un pò annebbiato di vista alla cirtica che ora spinge forte sull'acceleratore della rimonta bianconera, senza dimenticare che a gennaio la Juventus avrà la grossa incognita degli undici reduci dal mondiale, ma soprattutto, delle gare difficili, a partire dall'insidia Cremonese, che recentemente ha fermato il Milan e che pareggia spesso e volentieri, alle gare di alta classifica con Udinese, Napoli e Atalanta, tutte formazioni che potrebbero essere pericolosissime.

Non sappiamo, poi, come recupereranno due giocatori fondamentali come Paul Pogba e Federico Chiesa, elemento che aumenta il livello di incertezza.

Prima di parlare di Juventus antagonista del Napoli, vale la pena aspettare le prime quattro partite di gennaio, se i bianconeri riusciranno a chiudere a meno sette dai partenopei alla fine del girone di ritorno, allora qualche pensiero si potrebbe fare, prima no, stiamo parlando solo di utopie giornalistiche. Prima si vince, poi si parla, discorso che vale per tutti, giocatori compresi.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve