RONALDO TRASFORMA LA RABBIA IN GOL

06.08.2020 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
RONALDO TRASFORMA LA RABBIA IN GOL

E' Cristiano Ronaldo una delle armi della Juventus per la sfida di domani con il Lione, imprescindibile l'apporto del portoghese nella competizione che ama di più, quella più difficile e che gli trasmette maggiori stimoli in assoluto.

La Juventus a dire la verità non ci arriva benissimo, dopo una serie di partite non esaltanti e con diversi problemi tra giocatori infortunati, altri in dubbio ed una difesa che ultimamente ha sicuramente perso la sua solidità.

Cristiano Ronaldo rappresenta sicuramente una se non l'arma principale a disposizione di Maurizio Sarri per raggiungere la final eight, contro una squadra che si chiuderà e che sicuramente proverà a giocare di rimessa, puntando sulla velocità dei suoi uomini. Ronaldo con la sua esperienza, con la sua determinazione ed abilità può creare quella superiorità tale da permettere ai bianconeri di mettere la gara sui giusti binari.

CHAMPIONS NON BRILLANTE -  se in campionato i numeri di Ronaldo sono stati sicuramente brillanti con 31 reti in 33 presenze ed un gol ogni 94 minuti, non possiamo dire lo stesso in Champions dove in 7 presenze i gol sono soltanto due, ogni 311 minuti, una netta differenza rispetto alla serie A.

Il portoghese è un pò arrabbiato, sperava di lottare per la scarpa d'oro me le ultime prestazioni, quelle con Udinese e Cagliari non sono state esaltanti e non gli hanno permesso di ottenere un risultato esaltante, frustrandolo un pò.

La Champions, però, rappresenta la medicina giusta per fargli ritrovare il sorriso ed una vittoria con conseguente viaggio a Lisbona, dove forse sarebbe il preferito del suo popolo, potrebbe essere il modo migliore per dimostrare, ancora una volta a tutti che è il top al mondo.

La sfida al Lione arriva al momento giusto, la stagione in serie a è finita, ma le coppe sono nel vivo e Cristiano Ronaldo, si sa, ci tiene in modo particolare.