POGBA, E’ LA FINE ?

01.03.2024 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
POGBA, E’ LA FINE ?
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La domanda che si fanno i tifosi della Juventus, ma non solo, tutti i tifosi e fans di Pogba e del calcio in generale è: Pogba, è la fine? La risposta non è ancora definitiva, perchè ci sarà il ricorso sulla squalifica, ma se dovesse arrivare una sentenza che condanna Paul Pogba a più di un anno di squalifica, difficilmente lo rivedremo ancora con successo su un campo da calcio.

Difficile dare giudizi definitivi, possibile, dire con estrema franchezza e senza dubbi che il francese ha buttato via negli ultimi anni una carriera che sicuramente poteva essere con maggiore attenzione, maggiore cura e maggiore dedizione, migliore.

La Juventus ha sbagliato a riportare Pogba a casa, ma non ha sbagliato perchè Pogba è stato condannato per doping, ha fallito nella scelta perchè ha dato 10 milioni ad un calciatore che non era più quello di un tempo e che non era più in grado di garantire l'integrità fisica minima.

Non sappiamo se sia un problema di Pogba, non attento e voglioso più di fare la vita da atleta, oppure sia un problema solo legato a coincidenze sfortunate, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti e portano ad una scelta sicuramente errata.

Adesso Pogba vive un momento difficilissimo e non sa nemmeno lui se tornerà o meno a giocare: "Sono stato informato della decisione del Tribunale Nazionale Antidoping e ritengo che la sentenza sia errata. Sono triste, scioccato e con il cuore spezzato che tutto quello che ho costruito nella mia carriera da giocatore professionista mi sia stato tolto. Quando sarò libero da restrizioni legali l'intera storia sarà chiara, ma non ho mai preso consapevolmente o deliberatamente integratori che violano le normative antidoping. Da atleta professionista non farei mai nulla per migliorare le mie prestazioni utilizzando sostanze vietate e non ho mai mancato di rispetto o imbrogliato altri atleti e tifosi di nessuna delle squadre per cui ho giocato o contro. In conseguenza della decisione annunciata oggi farò ricorso davanti al Tribunale arbitrale per lo sport."

Il ricorso è un passaggio obbligato per salvare il possibile, anche se negli ultimi anni Pogba non ha indovinato una scelta, dalle cure sbagliate post infortunio in America, alla gestione del recupero non ideale.

Un calciatore che anche da fermo poteva fare la differenza, il problema è averlo a disposizione e per quella cifra, è un lusso che nessuno può permettersi di avere.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve