PIRLO SOCCHIUDE IL MERCATO, LODA LA COPPIA DI CENTROCAMPO E ACCETTA LE RIPARTENZE

25.01.2021 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
PIRLO SOCCHIUDE IL MERCATO, LODA LA COPPIA DI CENTROCAMPO E ACCETTA LE RIPARTENZE
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Andrea Pirlo soddisfatto, la corsa ai primi posti riparte, dopo lo stop con l'Inter e pensare che con i tre punti con il Napoli la Juventus avrebbe messo il fiato sul collo all'Inter e sarebbe in piena corsa, mentre adesso tutto e' ancora nel limbo. 

La squadra, però gira anche se come dice Pirlo, bisogna aumentare e di molto il tasso di cinismo: "Purtroppo se non riesci a fare gol le partite rimangono sempre in bilico, ma abbiamo disputato una buona partita contro una squadra che attacca molto bene, hanno cercato di venirci a pressare alti, ma siamo stati molto bravi poi a trovare gli spazi che ci lasciavano. C'era una partita importante, una finale di Supercoppa, dove abbiamo avuto l'orgoglio di poter mostrare che non eravamo stati quelli della domenica precedente a San Siro. La preparazione non è stata assolutamente difficile. Ci siamo ricompattati, abbiamo visto dove abbiamo sbagliato e poi abbiamo ripreso a lavorare, con grande entusiasmo, sapendo che siamo una squadra e che dipende solo da noi."

La lotta scudetto per Pirlo è viva nonostante la distanza dalle prime sia ancora importante: "Il campionato è ancora aperto con tante squadre in lotta ma noi lo sapevamo. Ci sono tante squadre forti e non è facile giocare ogi tre giorni e rimanere sempre lucidi e concentrati. Noi possiamo migliorare tanto, abbiamo giocatori che non hanno giocato molto a causa degli infortuni, pian piano stiamo trovando più solidità. Quando sai che le pretendenti al titolo perdono punti è normale che tu voglia cercare di vincere ancora di più le tue partite. Noi siamo dietro ma dobbiamo pensare solo al nostro cammino perché dipenderà sempre e solo da noi e da quello che faremo in campo".

Arthur rimane uno dei giocatori più discussi, ma appare in crescita, quando gioca bene lui la Juve fa bene e anche il gol, nonostante sia un caso fortunoso, e' un buon segnale, Pirlo ha trovato la soluzione, forse parlando con il diretto interessato: "Sì, abbiamo parlato, lui preferisce giocare leggermente più avanzato, lasciando compiti un po' più difensivi ad un altro centrocampista, ma lo fa molto bene, perchè tutte le volte che iniziamo la costruzione del gioco si fa trovare sempre nel posto giusto, ha grande visione, tiene molto bene la palla e quindi ci dà i tempi giusti per uscire soprattutto quando c'è la pressione delle altre squadre. Arthur e Bentancur, giocano bene insieme e sono bravi a scambiarsi la posizione durante la gara. Anche gli altri del centrocampo hanno fatto bene finora, ma loro stanno meglio ed è giusto che abbiano giocato

LE RIPARTENZE - Importante per la crescita della sauadra sará prendere meno ripartenze: "E' normale che vorresti avere sempre il dominio del gioco, prendendo meno ripartenze, ma si lavora quotidianamente su questo, cercando di fare bene le preventive; delle volte escono meglio, altre no, lasciando spazio ai giocatori che riescono a girarsi, e questo non deve succedere. Però si lavora, quando porti tanti giocatori in fase offensiva è normale che qualcosa puoi rischiare. Ma oggi avremo fatto una ventina di tiri e per quello siamo arrabbiati, dovevamo essere più cattivi perchè dovevamo chiudere la partita già nel primo tempo".

MERCATO - Pirlo, tuttavia, non vede soluzioni nel mercato per rinforzare la Juventus, si accontenta di quello che ha e non ha pretese, anche se non disdegna le possibili occasioni: "No per adesso non cerchiamo altri attaccanti, non è una nostra priorità, ma restiamo vigili sul mercato. Non aspettiamo niente, sappiamo che il mercato è fatto di opportunità, ma in qualsiasi caso non cambierà l'equilibrio della nostra squadra. Una punta? Stiamo guardando, non è che ci sia tanto in giro. Magari sarà una cosa last minute. Non abbiamo l'obbligo, se ci sarà l'opportunità bene, altrimenti siamo contenti di quello che abbiamo". 

In ogni caso dopo la fatica della Supercoppa non era facile giocare, ma i bianconeri sono riusciti a mantenere intensità e portare a casa tre punt8 fondamentali. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve