MERCATO DA INVENTARE

15.08.2020 07:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
MERCATO DA INVENTARE

Mercato creativo, ne aveva parlato tempo fa Fabio Paratici e probabilmente sarà così anche questa sessione. La Juventus avrà risorse molto limitate e non sarà per nulla facile chiudere delle operazioni se non attraverso scambi. Ecco, quindi, Arthur Melo per Pjanic, fuori un top player e dentro un calciatore giovane e di prospettiva. 

Ma la Juventus non si ferma qui, serve un altro centrocampista, ecco quindi il possibile scambio con l’Atletico Madrid con Partey a Torino e Bernardeschi in Colchoneros, anche in questo caso zero soldi investiti e massima resa. 

I ragionamenti potrebbero riguardare anche Douglas Costa, con un possibile scambio in Inghilterra, magari all’Arsenal per Lacazette, senza dimenticare i possibili scambi con la Fiorentina per avere Federico Chiesa e con l’Atalanta per arrivare a Gosens. 

In sintesi, a Torino stanno facendo di tutto per rinforzare la squadra da mettere a disposizione di Andrea Pirlo mantenendo un occhio ai costi che vanno obbligatoriamente tenuti sotto stretta osservazione.

Non sarà una sessione di mercato semplice, bisognerà trovare dei modi creativi di rinforzare la squadra, per esempio Milik a parametro zero tra un anno e mezzo sarebbe una bella operazione, meno prendere il polacco per 40 milioni. 

L’obiettvo della dirigenza piemontese, comunque rimane sempre lo stesso, individuare giocatori prima degli altri e prenderli a costi sostenibili. Qualche esempio? Pogba, Vidal, Coman, Bentancur, tanto per citarne qualcuno...