MANDZUKIC, HIGUAIN, DYBALA, O NESSUNO?

17.05.2018 00:05 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 21455 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MANDZUKIC, HIGUAIN, DYBALA, O NESSUNO?

La Juventus comincia a valutare quelle che possono essere le opzioni per l'attacco della prossima stagione e tra le varie opzioni c'è anche quella di un acquisto di un attaccante e tutti sanno che il nome più caldo potrebbe essere quello di Alvaro Morata. Difficile se non impossibile pensare che lo spagnolo venga a fare il quarto attaccante in un reparto offensivo che comprende già Higuain, Paulo Dybala e Mario Mandzukic.

Ecco, quindi, che sicuramente, qualora arrivasse l'attaccante del Chelsea, cosa per nulla scontata e alquanto difficile, la Juventus dovrebbe cedere eventualmente uno dei tre attaccanti in rosa. Attualmente quello più difficile da vedere lontano da Torino, è Paulo Dybala che la Juventus non ha alcuna intenzione di cedere, andrà via solo per una quotazione alta di 150 milioni che difficilmente arriverà.

Discorso diverso quello legato a Gonzalo Higuain, anche lui legato da un contratto importante e giocatore determinante con un peso specifico da top player, ma che forse di fronte a un'offerta sui 60 70 milioni potrebbe rappresentare, a quell'età, un'opportunità quasi impossibile da ricevere in futuro e forse irrinunciabile. Infine, c'è la situazione legata Mario Mandzukic, giocatore che sappiamo tutti, è forse quello importante a livello di peso specifico, per quello che riesce a trasmettere ai compagni ma anche quello che forse potrebbe essere sostituito sotto un certo punto di vista più facilmente anche se meno adattabile degli altri, per l'età e per il fatto che difficilmente accetterebbe un ruolo di rincalzo all'interno della rosa.

Sono valutazioni importanti che la Juventus sta facendo e farà da qui fino a fine stagione e per capire come rinforzare la rosa per un progetto che possa essere ancora vincente e che possa provare in modo vincente la prossima avventura in Champions.

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato