LIVE TJ - SARRI IN CONFERENZA: “Dopo la Lazio convinti di aver vinto lo scudetto. Colpito dalla condizione fisica del Lione”

02.08.2020 00:32 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
LIVE TJ - SARRI IN CONFERENZA: “Dopo la Lazio convinti di aver vinto lo scudetto. Colpito dalla condizione fisica del Lione”

Maurizio Sarri commenta in conferenza stampa la vittoria contro la Roma.

C’è stata una partita chiave per questo scudetto?

“Dopo la partita con la Lazio eravamo tutti convinti di aver vinto il campionato e questo ci è costato qualcosa dal punto di vista dei punti in questo finale. Quella con la Lazio ci ha dato la convinzione anche inconsciamente di avercela fatta”.

Cosa succede da qui a venerdì?

“Spero piova venerdì, la temperatura era inaccessibile questa sera. Scherzi a parte dobbiamo riaccendere tutte le spine che abbiamo staccato in questi giorni. Dobbiamo ritrovare energie mentali e nervose, recuperare più giocatori possibili e scegliere tra i giocatori a disposizione quelli che ci sembra abbiano più energie. Sarà una partita difficilissima però poi le energie che son rimaste, che sono poche, le dobbiamo sparare tutte in questa partita”.

Ha guardato il Lione ieri sera?

“Ho visto il Lione ieri sera e domani voglia voglio cominciare a studiarlo che è una cosa diversa. A vedere ci metti 90 minuti, per studiarlo ci metto 4 ore perché fermo la partita per studiare i movimenti e capire quali sono organizzati e quali occasionali. Mi ha colpito che stanno bene fisicamente, sia nei 90 minuti che ai supplementari. Il problema del gol si è manifestato dopo il lockdown, prima non molto spesso. Questo è un problema su cui dobbiamo riflettere perché prendere gol ci complicherebbe la partita in maniera pesante”.

Dal Milan in poi avete preso tanti gol, è un dato che la lascia tranquillo?

“Mi lascia tranquillo perché ci sono partite giocate con titolo vinto o quasi vinto quindi le ritengo meno indicative. Altre le ritengo maggiormente indicative ed è un problema che ci è venuto fuori da lì. Dobbiamo cercare di capire i motivi e come rimediare in questi dei giorni”.