LIVE TJ - PIRLO: “La Juventus scende in campo in ogni competizione per vincere. Dybala è a disposizione e domani decideremo cosa fare”. CHIELLINI: “Domani sera sarà importantissimo fare risultato”

19.10.2020 19:25 di Camillo Demichelis Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
LIVE TJ - PIRLO: “La Juventus scende in campo in ogni competizione per vincere. Dybala è a disposizione e domani decideremo cosa fare”. CHIELLINI: “Domani sera sarà importantissimo fare risultato”

 Andrea Pirlo e Giorgio Chiellini stanno parlando in conferenza stampa. TuttoJuve.com sta seguendo l'evento in diretta.

Con Bonucci hai un'intesa da molto tempo, adesso si è unito a voi Danilo cosa puoi dirci a proposito?

"Sono cambiati i giocatori ma non vedo grandi differenze rispetto al passato se non un normale un cambiamento di giocatori".

Di quanto tempo ha bisogno questa Juventus per trovare una sua fisionomia?

"Non abbiamo ancora avuto modo di lavorare tutti insieme e queste settimane lo dimostrano, l'importante è continuare a lavorare e ad amalgamarci sempre di più con i nuovi arrivati però bisogna vincere questo è l'importante. Non so quando ci vorrà per vedere la squadra al meglio, però domani sera sarà importantissimo fare risultato". 

Che elemento di novità porta questa Champions? Si può dire che non siete tra le primissime pretendenti per la Champions? 

"Ogni stagione si parte per vincere la Champions, esser nella prima lista delle favorite a noi non interessa particolarmente. Siamo consapevoli dei cambiamenti però c'è grande volontà e convinzioni di poter ambire a grandi traguardi che solo il tempo ci potrà rivelare. L'importante è migliorare, crescere e fare risultati".

Cosa ti viene in mente quando pensi all'Ucraina?

"In Ucraina abbiamo ricordi piacevoli per l'Europeo 2012, abbiamo perso in finale però arrivare fino in fondo è stato molto bello e speriamo di aver buoni ricordi per quanto riguarda la partita di domani".

È terminata la conferenza stampa di Giorgio Chiellini, adesso parla Andrea Pirlo.

Cosa pensa di fare per vincere la partita di domani? Cosa può dirci sulla sfida con Lucescu?

"Farò le stesse cose che farà Lucescu con i suoi, dormirò, mangerò e verrò qua allo stadio per la partita, non giocherò più la partita ma non cambierò abitudini. Per quanto riguardo Lucesco è stato il mio primo allenatore, mi ha portato in prima squadra e mi ha fatto esordire. Ho un bellissimo ricordo di lui e gli sarò sempre grato e domani avremo l'occasione di sfidarci su questo campo".

 Chi può sostituire Ronaldo?

"Cristiano Ronaldo purtroppo sarà assente, ma abbiamo altri giocatori come Morata che possono giocare al suo posto. Il resto dell'attacco lo decideremo domani".

Sei emozionato per la tua prima esperienza internazionale da allenatore?

"Sono tranquillo perché purtroppo non posso più giocare. Sono sereno, la prima partita è fondamentale, è importante vincerla per aver più sicurezze per il proseguimento della Coppa". 

Se non dovesse giocare Dybala pensi possa esser un fattore destabilizzante? Può influire la mancanza di un regista?

"Ho parlato con lui ieri. Era arrabbiato per non esser entrato, veniva da una settimana dove ha avuto dei problemi in nazionale, l'ho portato a Crotone per mettere minuti nelle gambe, ma non è stato possibile inserirlo. È a disposizione e vedremo il da farsi. Mancini riesce a far giocare due registi, noi abbiamo 4 centrocampisti che non sono né registi né mediani e il centrocampo a due è la soluzione ideale per noi".

Che partita sarà contro Lucescu? Come sta Ramsey?

"Ramsey sta meglio e speriamo di averlo a disposizione. Su Lucescu ho risposto prima, è un allenatore molto esperto che conosco molto bene, ma ognuno ha le sue idee e cercheremo di metterci in difficoltà come con ogni allenatore".

Sabato sera ha detto che vincerete lo scudetto, potrebbe dire di poter vincere la Champions League?

"Io non ho mai detto vinceremo lo Scudetto, ma siamo una squadra costruita per vincere come la Juve lo è sempre stata. Noi giochiamo per vincere in tutte le competizione. Le due trasferte di Roma e Crotone ci sono costate quattro punti, ma siamo una squadra in costruzione e dobbiamo lavorare e crescere per mettere in campo quello che proviamo durante la settimana".

Dove pensi possa giocare Dybala? Potrebbe esser un' alternativa a Ramsey? Potresti fare del turnover?

"Dybala non lo scopro di certo io, non sta giocando perché non è mai stato bene e non è ancora al top della condizione. I giocatori bravi possono giocare ovunque, lui è un attaccante e deve esser vicino alla porta o tra le linee. Domani giocherà chi sta meglio e abbiamo i giocatori giusti per fare un grande match".

È terminata la conferenza stampa di Andrea Pirlo