LIVE TJ - PIRLO: "Abbiamo fatto un buon primo tempo. Ronaldo era arrabbiato per non aver segnato"

11.04.2021 17:47 di Camillo Demichelis Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dall'inviato all'Allianz Stadium Camillo Demichelis
LIVE TJ - PIRLO: "Abbiamo fatto un buon primo tempo. Ronaldo era arrabbiato per non aver segnato"
TuttoJuve.com
© foto di Nicolo' Campo

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa al termine della gara contro il Genoa. Tuttojuve.com ha seguito l'evento in diretta

Una vittoria che vi da un po' di continuità...

"Abbiamo fatto un buon primo tempo con il giusto spirito. Dovevo aggredire bene la partita per metterla in un certo modo. Nel secondo tempo siamo entrati in campo con un atteggiamento troppo rinunciatario pensando che la partita fosse finita poi siamo stati bravi a rimettere la partita sui giusti binari". 

Sprecate ancora troppo in ripartenza...

"Abbiamo giocatori di gamba molto bravi a ripartire e quando riusciamo ad avere campo davanti diventatutto più facile. Dobbiamo migliorare in certe occasioni perché quando ci troviamo in superiorità dobbiamo sfruttare meglio queste situazioni. Dobbiamo lavorare su questo perché ci capita troppo spesso di non sfruttare queste situazioni".

Ci spiega la motivazione del cambio di Cuadrado?

"Cuadrado era già ammonito e aveva rischiato di prendere il secondo giallo, perciò abbiamo preferito cambiarlo per evitare di complicarci la gara e rimanere in dieci. Nel secondo tempo ci siamo abbassati e abbiamo giocato lenti e poi rischi di prendere gol come è successo nel secondo tempo".

​​​​​​Ronaldo è andato via molto indispettito e soprattutto ha lasciato la maglia sul campo...

"Era arrabbiato perché non è riuscito a fare gol. aveva visto che potevano esserci delle occasioni per andare in rete ed è normale che un giocatore del suo calibro voglia sempre migliorare. Quando uno vuole migliorarsi è normale che poi si arrabbi".

La voglia di Ronaldo di vincere il titolo di capocannoniere può essere un problema per la squadra?

"I campioni come lui devono avere sempre degli obiettivi in testa. Lui ha la possibilità ogni anno d vincere la gara, oggi ha avuto delle occasioni in cui poteva segnare ma non è riuscito a farlo, gli obiettivi personali devono essere sempre all'interno di una squadra se Ronaldo fa 35 gol aiuta la Juve a vincere le partite"

Il comportamento d Ronaldo può esser sanzionabile con una multa?

"No non penso proprio. Finita la partita era arrabbiato come capita a quasi tutti i giocatori e può capitare di avere dei momenti di nervosismo. Non creda verrà multato né dalla società né dall'allenatore".

Termina la conferenza stampa di Andrea Pirlo