live

TJ - ALLEGRI in conferenza: “Questa vittoria ci fa crescere nella sopportazione e nella gestione di queste partite. Fischi a Chiesa? Federico sarà il nostro valore aggiunto"

25.02.2024 15:29 di Camillo Demichelis Twitter:    vedi letture
Fonte: Dall’inviato all’Allianz Stadium
LIVE TJ - ALLEGRI in conferenza: “Questa vittoria ci fa crescere nella sopportazione e nella gestione di queste partite. Fischi a Chiesa? Federico sarà il nostro valore aggiunto"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa al termine della gara contro il Frosinone. TuttoJuve.com ha riportato le sue parole in diretta: 

Conosceva il passato da centrocampista di Rugani?

"Sapevamo che il Frosinone gioca bene a calcio. Sul loro primo gol dobbiamo migliorare. Dobbiamo invertire la tendenza sui gol subiti. Rugani è un giocatore bravo che è alla Juventus da 8 anni. Oggi per noi era una partita pesante molto più di quella di Milano. Questa vittoria ci fa crescere nella sopportazione e gestione di queste partite molto importanti".

Come vede la corsa Champions?

"Oggi nel secondo tempo abbiamo avuto delle occasioni che potevamo sfruttare meglio. Vincere le partite non è mai facile soprattutto oggi che venivamo da una serie di risultati negativi. La corsa Champions è molto lunga, oggi abbiamo messo il Bologna a -9 e l'Atalanta a -9. Importante vincere per non abituarci alla sconfitta

È preoccupato per qualche fischio a Chiesa?

"Assolutamente no. Oggi Federico si è messo a disposizione della squadra. Sappiamo che deve migliorare la condizione, perchè ultimamente ha saltato qualche allenamento. È un giocatore importante per la Juventus e lo sarà in futuro. Deve rimanere tranquillo e ritrovare la condizione migliore".

Questo ruolo è un problema per Chiesa?

"Non è assolutamente un problema, perchè nel calcio non bisogna star fermi come il subbuteo. Deve rimanere tranquillo e ritrovare la condizione. Abbiamo parlato in settimana, noi lo aspettiamo e sarà importante per il futuro".

Un giudizio su Alcaraz?

"Ha fatto delle buone cose, poi si è intestardito a giocare centrale. Quando abbiamo allargato il gioco abbiamo avuto buone occasioni. Può soltanto che migliorare".

Locatelli sembra in calo?

"Non sta facendo male, anzi è un giocatore sempre presente e affidabile. Lui non molla mai e sono molto contento".

Siete Vlahovic dipendenti?

"Ci sono stati dei momenti in cui non segnava e la squadra ha fatto dei buoni risultati. Ora sta segnando e siamo contenti. Sta trovando una buona condizione senza mai uscire dalla gara come è capitato contro l'Inter".

Come mai non ha cambiato subito modulo?

"Oggi dopo 15 minuti ci siamo messi a giocare a 4 dietro. Le caratteristiche ti permettono di cambiare modulo. Nel finale ho cambiato, perchè avevo bisogno di cross per Vlahovic e Milik".