LIVE SORTEGGI CHAMPIONS - La Juve pesca Real Madrid, Galatasaray e Copenaghen! Esordio in Danimarca, il 23/10 al Bernabeu. CONTE: "Sfide di grande fascino". MAROTTA: "Mediamente felici"

CLICCATE F5 PER AGGIORNARE LA DIRETTA
29.08.2013 19:40 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
LIVE SORTEGGI CHAMPIONS - La Juve pesca  Real Madrid, Galatasaray e Copenaghen! Esordio in Danimarca, il 23/10 al Bernabeu. CONTE: "Sfide di grande fascino". MAROTTA: "Mediamente felici"

20:10 -   Da pochi minuti è stato diramato il calendario della Juventus per il girone B di Champions League 2013/14. Debutto a Copenaghen il prossimo 17 settembre, sfide con il Real il 23 ottobre (al Bernabeu) e il 5 novembre (allo Stadium). Chiusura ad Istanbul il 9 dicembre.

17/9 - Copenaghen - Juventus

2/10 - Juventus - Galatasaray

23/10 - Real Madrid - Juventus

5/11 - Juventus - Real Madrid

27/11 - Juventus - Copenaghen

9/12 - Galatasaray - Juventus



19:50 - BUTRAGUENO: "JUVE GRANDE SQUADRA, SOLIDA E ORGANIZZATA. SARANNO SFIDE APPASSIONANTI E COMPLICATE" -  L'ex attaccante del Real Madrid, Emilio Butragueno, ora direttore delle relazioni istituzionali dei 'blancos', è intervenuto ai microfoni di Sky. Ecco quanto evidenziato da Tuttojuve.com: "Il Real voleva evitare la Juve? Sono una grande squadra, hanno una grande organizzazione, anche a livello dirigenziale. Abbiamo un buon rapporto con loro. Con Conte sono migliorati tantissimo e negli ultimi tre anni è diventata una squadra fortissima. Saranno due partite appassionanti per tutti, per i tifosi, per il mondo del calcio, però sappiamo che è molto complicato affrontare una squadra così solida, con giocatori brillanti a livello individuale, senza dimenticare che hanno un sistema molto organizzato, dove tutti sanno quello che devono fare in campo. E' una rivale molto dura. Se abbiamo ad Ancelotti che deve vincere la decima? Ogni anno cerchiamo di vincere la Champions e tutti i titoli. La Champions è il titolo più prestigioso e ci piacerebbe conquistarla quest'anno. Carlo ha molta esperienza, è molto intelligente e riesce a tirare fuori il meglio dalla sua rosa. lo ha dimostrato in tutti i Paesi: è stato campione in tre Paesi e sa come ottenere il massimo".

19:43  - MAROTTA: "NESSUNA CLAUSOLA PER POGBA, NON LO CEDIAMO. MAI TRATTATO NANI" -  L'ad bianconero Giuseppe Marotta, ha parlato anche ai microfoni di Mediaset Premium: "Il nostro girone è di media difficoltà, per il secondo posto ce la giocheremo col Galatasaray che è una formazione competitiva e compatta. Giocare in Turchia non sarà semplice, col Real Madrid sarà una doppia sfida affascinante. Tevez prelevato per aumentare l'esperienza in Champions? La qualità è aumentata grazie a lui, è un calciatore abituato alla Champions. Ha vinto tanto e può trasmettere una mentalità vincente. La valutazione di Pogba? Non abbiamo intenzione di cederlo, è un elemento che ancora non ha espresso tutto il proprio potenziale. Clausola per il francese? Ho parlato con Perez, il presidente del Real Madrid ha chiesto di lui ma non è stata presa alcuna trattativa. Non è prevista una clausola per lui, i rapporti con il calciatore sono ottimi. Mercato? Abbiamo agito in anticipo con Tevez e Llorente, puntando su Ogbonna per la difesa che può diventare un titolare in futuro. In attacco siamo in esubero, il Milan ha chiesto Matri. Se dovesse partire l'ex Cagliari, Quagliarella dovrebbe restare in bianconero. Nani? Ha rinnovato con il Manchester United, non l'abbiamo mai trattato.  Kondogbia? Eravamo vicini a prenderlo la scorsa estate, è un giovane interessante".

19:40 -  LLORENTE: "GRUPPO DIFFICILE, MA C'E' VOGLIA DI INZIARE QUESTA SFIDA" - La Juventus nel girone di Champions League affronterà Real Madrid, Galatasaray e Copenaghen. Fernando Llorente, attraverso il suo profilo ufficiale di Twitter, ha commentato il girone della Juve: "Alla fine ci è toccato un gruppo difficile con Real Madrid, Galatasaray e Copenhage. Con molta voglia di iniziare questa bella sfida #UCL", ha scritto il bomber bianconero.

19:35 - BIGON: "ZUNIGA? NON CREDO SIA UNA COSA COSI' COMPLICATA" - Il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon, intervistato a Montecarlo da Sky Sport, ha parlato del caso Zuniga: "E' una domanda che mi hanno fatto 1001 volte. Credo che la problematica del calciatore a scadenza sia vissuta con troppo calore, perchè sinceramente io vedo il Borussia Dortmund che ha Lewandowski, il giocatore più importante della sua squadra, in scadenza di contratto, che ha già deciso che non sarà lì l'anno prossimo, e gioca titolare tutte le partite, fa gol ogni gara e contribuisce a portare in alto la sua squadra. Noi abbiamo fatto annate precedenti con giocatore a scadenza, molto bene, l'ultimo è stato Campagnaro che l'anno scorso ha fatto una stagione straordinaria, è andato all'Inter quest'anno. Non credo sia una cosa così complicata".

19:25 -  RUMMENIGGE: "JUVE E NAPOLI POSSONO FARE MALE A TUTTI" - Il vicepresidente del Bayern Monaco Karl-Heinz Rummenigge è intervenuto ai microfoni di Sky. Ecco quanto evidenziato da Tuttojuve.com: "Dire qualcosa a Bigon sul Borussia? E' una bella squadra, non a caso ha giocato contro di noi la finale l'anno scorso. Non credo che il Napoli sottovaluterà il Dortmund e non credo che il Dortmund sottovaluterà il Napoli, perchè il Napoli negli ultimi anni ha fatto bene, ha fatto un grande mercato, quindi viene considerata una squadra molto forte in Germania. Qual è la squadra che ci fa più paura? Ci sono diverse squadre che sono in grado di fare bene quest'anno in Champions. Soprattutto le inglesi vogliono fare meglio dell'anno scorso, quando ai quarti sono rimasti a casa. Poi credo anche le due spagnole che sono uscite in semifinale contro Bayern e Borussia. Ma ci sono diverse squadre, io vedo che la Juve e il Napoli possono fare male a tutti quanti".  

19:20 - CONTE: "SFIDE DI GRANDE FASCINO" - Antonio Conte ha commentato ai microfoni di Juventus.com il l'esito del sorteggio di  Champions: "Un girone duro, con sfide di grande fascino. Il Real è una delle favorite alla vittoria finale, una delle avversarie storiche della Juve in Europa e confrontarsi con una formazione di tale blasone e spessore sarà un grande stimolo. Il Galatasaray è una squadra temibile, di notevole qualità e che potrà contare nella gara in casa su un ambiente caldissimo. Dall’esperienza dello scorso anno con il Nordsjaelland abbiamo imparato a conoscere il calcio danese. Anche con il Copenaghen l’attenzione dovrà essere massima. A differenza della scorsa stagione - continua Conte - oggi tutti noi sappiamo cosa ci aspetta, le sensazioni che si provano e le difficoltà che si incontrano nel confrontarsi contro le squadre migliori del mondo. Affrontiamo la competizione con più esperienza e consapevolezza, ma anche con un’idea ben precisa in testa: per noi l’Europa dev’essere un sogno da inseguire, sapendo che più saremo bravi a prolungarne la durata, più potrà crescere la nostra personalità".



19:10 - MARCHISIO: "SI TORNA AL BERNABEU!" -  Da pochi minuti la Juventus ha finalmente scoperto i nomi delle avversarie di Champions League. Claudio Marchisio, attraverso il suo profilo ufficiale di Twitter, ha parlato proprio del sorteggio avvenuto pochi istanti fa: "Ecco il girone! Real Madrid,Juventus,Galatasaray,Copenaghen. Si torna al Bernabeu!!", ha scritto il numero 8 juventino.


19:05 - MAROTTA: "MEDIAMENTE FELICI. MATRI AL MILAN? TRATTATIVA BEN AVVIATA" -  Beppe Marotta sta parlando ai microfoni di Sky Sport. Tuttojuve.com sta riportando integralmente e in tempo reale le sue dichiarazioni:

Vorrei sapere come è mutato il suo atteggiamento man mano che il sorteggio andava avanti...
"Sapevamo che quest'anno c'era un equilibrio totale, in tutti i gironi c'erano delle insidie. Quindi ritengo sia un sorteggio mediamente di felicità. Poteva andare peggio, poteva andare meglio, però credo che ce la giocheremo con il Galatasaray. Per quanto riguarda il Galatasaray, dico che è una squadra forte, come noi è stata eliminata ai quarti di finale l'anno scorso, ha vinto in questi giorni la Supercoppa di Turchia, è leader indiscussa in Turchia, è una squadra con Felipe Melo, Snejider, Muslera, un mago come Terim che conosce bene il calcio italiano, dovremo giocare a Istanbul in un ambiente sicuramente molto caldo, per cui è un girone dove ce la giocheremo. Sicuramente faremo del nostro meglio".

Matri deve preoccuparsi del Real o del Barcellona? E Zuniga? Vi siete parlati con Bigon?
"Per quanto riguarda Matri, noi abbiamo sempre detto che sei attaccanti sono troppi, dovremo ridurli di un elemento. C'è questa opportunità del Milan e non la nascondo. Il Milan ha richiesto il giocatore, col giocatore valuteremo tra oggi e domani la cosa: ci incontreremo con i dirigenti del Milan e poi arriveremo  a una conclusione. Zuniga è un giocatore del Napoli, per cui non mi permetto di entrare nella questione, assolutamente. So che è un giocatore non trattabile e non posso dire che questo".

Con Matri siete quasi d'accordo?
"Sì, no no... dicevo appunto che c'è stata una richiesta esplicita da parte del Milan. Con il giocatore abbiamo parlato e diciamo che nela serata o al più domani mattina decideremo il tutto. Comunque direi che la cosa è ben avviata".

Quanto siete lontani dal Barcellona, dal Real, dal Bayern in questa Champions?
"Dipende molto anche dal calendario secondo me: in che momento le affrontiamo e come viene giocata la partita con il Real, se è la prima o l'ultima del girone. Questo secondo me è molto determinante. Però chiaramente ce la giochiamo. Io ho detto in apertura che forse è più un duello tra noi e il Galatasaray, ma è chiaro che con il Real Madrid giochiamo ad armi pari e la tradizione ci è favorevole, anche se sappiamo che con l'avvento di Ancelotti le cose sono peggiorate, in termini di credibilità: peggiorate per noi intendo. Ma se siamo lì, abbiamo la forza e la capacità per giocarci le partite a pari livello".(redazione Tuttojuve.com)
 

19:00 -
Si attendono le prime reazioni in casa bianconera. Agnelli e Marotta dovrebbe rilasciare qualche battuta a breve. 

18:55 -  Franck Ribery riceve il premio Uefa "Best Player in Europe 2012/13". Il campione del Bayern Monaco, che succede ad Andres Iniesta, e' stato premiato da Michel Platini a Montecarlo, nel corso della cerimonia del sorteggio dei gironi di Champions League. Ribery ha battuto nella 'finale a tre' Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. "Fa molto piacere ed e' un grande onore vincere questo trofeo, e' un momento speciale per me e ringrazio i miei compagni, i tifosi e la dirigenza del Bayern - dice Ribery, che lo scorso anno con il Bayern ha vinto il Triplete -. Abbiamo avuto un anno fantastico e in questo momento penso alla mia famiglia, a mia moglie e ai miei figli".

18:45 - Lo stesso raggruppamento vale anche per la Primavera, che parteciperà alla Youth League, la Champions dei giovani varata quest’anno dall’Uefa. Quindi anche la squadra di Zanchetta affronterà le formazioni Primavera di Real, Galatasaray e Copenaghen.

18:44 - Girone abbordabile per la Juventus, nonostante la presenza del Real Madrid. Il Galatasaray e il Copenaghen sono assolutamente alla portata dei Campioni d'Italia.

18:41 - GRUPPO G - Porto, Atletico Madrid, Zenit, Austria  Vienna
18:40 - GRUPPO D  - Bayern, Cska Mosca, Manchester City, Viktoria Plzen
18:39 - GRUPPO B - Real Madrid, Juventus, Galatasaray, Copenaghen
18:38 - GRUPPO E - Chelsea, Schalke, Basilea, Steaua Bucarest
18:37 - GRUPPO H - Barcellona, Milan, Ajax, Celtic
18:37 - GRUPPO C  - Benfica, Paris Saint-Germain, Olympiacos, Anderlecht.
18:36 - GRUPPO A - Manchester United, Shakhtar, Bayer Leverkusen, Real Sociedad.
18:35 - GRUPPO F - Arsenal, Olympique Marsiglia, Borussia Dortmund, Napoli.

18:34   - Sale sul palco l'ex bianconero Paulo Sousa.

18:32 - GRUPPO F - Arsenal, Olympique Marsiglia, Borussia Dortmund.
18:31 - GRUPPO D  - Bayern, Cska Mosca, Manchester City
18:30 - GRUPPO H - Barcellona, Milan, Ajax
18:29 - GRUPPO G - Porto, Atletico Madrid, Zenit.
18:28 - GRUPPO A - Manchester United, Shakhtar, Bayer Leverkusen.
18:27 - GRUPPO B - Real Madrid, Juventus, Galatasaray.
18:25 - GRUPPO C  - Benfica, Paris Saint-Germain, Olympiacos.
18:23 - GRUPPO E - Chelsea, Schalke, Basilea

18:22 - Sale sul palco Owen, ex attaccante dell'Inghilterra.
18:21 - GRUPPO A - Manchester United, Shakhtar.
18:20 - GRUPPO B - Real Madrid,  Juventus
18:19 - GRUPPO G -
Porto, Atletico Madrid
18:18 - GRUPPO D  - Bayern, Cska Mosca
18:17 - GRUPPO C  - Benfica, Paris Saint-Germain
18:16 - GRUPPO E - Chelsea, Schalke
18:14 - GRUPPO H - Barcellona, Milan
18:13 - GRUPPO F - Arsenal, Olympique Marsiglia

18:11 - Sale sul palco Johan Cruyff: "La cosa più importante è dare il massimo e divertirsi in questa competizione".
18:10 - GRUPPO A - Manchester United
18:09 - GRUPPO G - Porto
18:08 - GRUPPO C - Benfica
18:07 - GRUPPO H - Barcellona
18:06 - GRUPPO D: Bayern Monaco
18:04 - GRUPPO B: Real Madrid
18:02 - GRUPPO E : Chelsea
18:00 -  GRUPPO F: Arsenal 

18:00 - Inzia il sorteggio...

17:58 -
Gianni infantino spiega le regole del sorteggio e annuncia tolleranza zero contro gli episodi di razzismo. 

17:55 - Sale sul palco Luis Figo, ambasciatore della finalissima di Champions League a Lisbona: "E' un onore poter ospitare questa finale, assicuriamo che sarà una notte fantastica per tutti. Sarà un successo come nelle ultime edizioni".

17:51 - Gianni Infantino, segretario generale Uefa spiegherà il funzionamento del sorteggio.

17:48 - Viene mandato in onda un filmato sulla finale di Champions della scorsa stagione tra Bayern e Borussia. 

17:47 - Inizia la cerimonia. Discorso introduttivo.

17:45 - OWEN: "SARA' UNA BELA SERATA PER TUTTI" -  Michael Owen, ex attaccante dell'Inghilterra, ha parlato a Montecarlo ai microfoni di Uefa.com: "Sono davvero curioso di vedere come andrà il sorteggio. È molto bello poterne fare parte, perché gli occhi dei tifosi di tutto il mondo saranno puntati su di noi. Ricordo che da giocatore non vedevo l'ora di conoscere il nome delle nostre avversarie. È un sorteggio importante e sono certo che sarà una bella serata per tutti."

17:43 - BENITEZ: "COMPETIZIONE UNICA, VOGLIAMO FARE BENE" - Rafael Benítez, allenatore del Napoli: "È una competizione unica, un torneo davvero speciale, nel quale tutti, tecnici e giocatori, vogliono dare il loro massimo. L'atmosfera è bellissima, e lo si vede in ogni partita, con i tifosi così vicini al terreno di gioco. Ripeto, è qualcosa di speciale, e come sempre vogliamo fare bene".

17:42 - LA JUVE SEGUIRA SORTEGGIO IN TV -  La Juventus - riferisce Sky Sport - si sta allenando a Vinovo per preparare la sfida contro la Lazio. Bianconeri e biancocelesti si affronteranno a due settimane di distanza dalla Supercoppa. Antonio Conte vuole massima concentrazione in vista della partita di sabato dopo che i suoi ragazzi hanno battuto nettamente lo scorso 18 agosto la Lazio. Quindi il tecnico salentino non vuole cali di tensione e distrazione. La Juventus, comunque, seguirà dalla televisione il sorteggio di Champions League per scoprire quali saranno le sue avversarie nel group stage. 

17:36 - JUVE E MILAN IN CAMPO IN GIORNI DIVERSI - Secondo quanto riferito da Pierluigi Pardo su Mediaset Premium,  Juventus e Milan giocheranno in giorni diversi. Il Napoli per motivi televisivi e di appeal giocherà nei giorni di Juve o Milan.

17:30 - BETTEGA: "AVREI PREFERITO LA JUVE IN TERZA URNA" - L'ex bandiera bianconera, Roberto Bettega, è intervenuto negli studi Mediaset: "Avrei preferito la Juve in terza urna, la terza urna determna la difficoltà del girone".

17:20 - LAHM: "SAREBBE BELLO EVITARE LE BIG" - Philipp Lahm, capitano del Bayern Monaco: "Sarebbe bello evitare all'inizio le grandi squadre, anche se sappiamo che il Man City potrebbe finire nel nostro girone. Sono curioso di sapere chi affronteremo: siamo i campioni in carica, siamo l'FCB, dobbiamo qualificarci indipendentemente da quelle che saranno le nostre avversarie".

17:15 - MOURINHO: "SPERIAMO CHE L'URNA CI SIA AMICA" - Il tecnico del Chelsea José Mourinho ha parlato a Praga alla vigilia della finale di Supercoppa Europea contro il Bayern: "Il sorteggio inizierà dopo la fine del nostro allenamento, quindi lo seguiremo in tv o in diretta streaming. Non c'è molto da fare, si tratta di un sorteggio, che però influenzerà di certo la nostra stagione in Europa. A volte il sorteggio è buono, altre volte meno. Tutte le squadre vogliono partecipare alla Champions League, è il massimo e quindi tutti ci vogliono essere. Sono contento di affrontare domani i campioni d'Europa. La Champions League è un mondo a parte: aspettiamo il sorteggio e speriamo che l'urna ci sia amica".

17:00 -  SI PARTE ALLE 17:45 - Il sorteggio della fase a gironi della UEFA Champions League inizierà alle 17.45 al Grimaldi Forum di Montecarlo. Tra le partecipanti vi sono anche 14 squadre che in passato sono già state campionesse d'Europa. Al termine del sorteggio, uno tra Lionel Messi, Franck Ribéry e Cristiano Ronaldo riceverà lo UEFA Best Player in Europe Award 2012/13. Il sorteggio della fase a gironi della UEFA Europa League avrà luogo invece venerdì alle 12.45.

16:50 - SI ATTENDE LA DELEGAZIONE BIANCONERA - Si attendono i rappresentanti delle varie squadre. Per la Juventus dovrebbero esserci Andrea Agnelli e Beppe Marotta. Assente Nedved, attualmente a Miami.

16:40 - COME SI SVOLGE IL SORTEGGIO -  Le 10 vincitrici degli spareggi e le 22 squadre qualificate di diritto partecipano al sorteggio della fase a gironi che si terrà tra poche decine di minuti al Grimaldi Forum di Montecarlo. Le 32 squadre verranno suddivise in quattro urne: da ogni urna verrà estratta una squadra, formando così gli otto gironi. Le teste di serie vengono stabilite in base al sistema per coefficienti della UEFA. Le squadre della stessa federazione non possono essere sorteggiate nello stesso girone.
Se si qualificano due squadre della stessa federazione, vengono abbinate per suddividere le partite tra i martedì e i mercoledì, in modo che una squadra giochi sempre in casa un giorno e l'altra squadra giochi fuori casa il giorno successivo. In caso di federazioni con tre rappresentanti, vengono abbinate solo due squadre. In caso di federazioni con quattro rappresentanti, vengono effettuati due abbinamenti a seconda dell'audience televisiva.
Per fare in modo che le squadre dello stesso paese giochino in giorni diversi, gli otto gironi sono distinti per colore: i Gruppi A–D in rosso e i Gruppi E–H in blu. Quando un club abbinato viene per esempio estratto in uno dei gironi rossi, l'altro club abbinato (dopo il sorteggio) viene assegnato automaticamente a uno dei quattro gironi blu.
Nei gironi, le squadre dell'Urna 1 vengono provvisoriamente collocate in prima posizione, le squadre dell'Urna 2 in seconda posizione e così via. Al termine delle estrazioni, un sorteggio computerizzato determina automaticamente la posizione finale dei club all'interno del girone e quindi l'ordine delle partite in casa e fuori casa.

15:55 - LA SIMULAZIONE DI TUTTOJUVE - Manca poco ai sorteggi per la fase a gironi della Champions League. La redazione di Tuttojuve.com, con un po' di anticipo, ha effettuato una simulazione, estraendo i bussolotti dalle varie urne. La squadra di Antonio Conte, inserita nel Girone E, è stata abbastanza fortunata, pescando Benfica, Ajax, Austria Vienna. 


Ecco la composizione dei gironi:

GIRONE A: Bayern Monaco, Milan, Basilea,  Copenaghen

GIRONE B: Barcellona, Cska, City, Napoli

GIRONE C: Manchester Utd, Psg, Bayer Leverkusen, Viktoria Plzen

GIRONE D: Chelsea, Schalke, Olympiakos, Steaua

GIRONE E: Benfica, Juventus, Ajax, Austria Vienna

GIRONE F: Real, Shakhtar, Borussia, Celtic

GIRONE G: Arsenal, Atl. Madrid, Galatasaray, Anderlecht

GIRONE H: Porto, Marsiglia, Zenit, Real Sociedad

 

09:20 - AL GRIMALDI FORUM CI SARANNO AGNELLI E MAROTTA. NEDVED A MIAMI -  Oggi al Grimaldi Forum per i sorteggi di Champions League saranno presenti il presidente Andrea Agnelli col dg Marotta , il direttore commerciale e marketing Calvo e il responsabile del settore giovanile Braghin. Non ci sarà Nedved, attualmente a Miami.

09:00 - ECCO LE POSSIBILI AVVERSARIE DELLA JUVENTUS - Nella giornata di oggi (ore 18, Montecarlo) ci saranno i sorteggi di Champions League. Il girone sarà fondamentale anche per capire la successione delle partite in campionato e capire molte cose sulla stagione bianconera.

La Juventus parte in seconda fascia e quindi eviterà sicuramente Atletico Madrid e Paris Saint Germain, Shakhtar e Schalke 04, avrà lo stesso livello di difficoltà (sulla carta) del girone del Milan.

Vale la pena di fare una graduatoria di difficoltà delle possibili avversarie.

TESTE DI SERIE: 

***** massima difficoltà Barcellona, Bayern Monaco, Real Madrid: sono le avversarie più temibili, quelle che hanno speso di più sul mercato. Il Bayern è la squadra più solida in Europa. Barcellona e Real Madrid sono quelle che hanno fatto il mercato più imponente.

**** alta difficoltà Chelsea, Arsenal, Manchester United: le tre inglesi vengono un gradino sotto alle prime tre. Sono fortissime ma non solide come le due spagnole e il Bayern. 

*** abbordabili: Porto, Benfica: l'avversaria ideale per sperare in un girone non impossibile. Le due portoghesi fanno sempre bene in Europa League e meno in Champions, come ricorda il ranking (alto grazie alla ex Uefa).

SECONDA FASCIA: Atletico Madrid, Shakhtar Donetsk, Milan, Schalke 04, Olympique Marsiglia, CSKA Mosca,Paris Saint-Germain, Juventus


TERZA FASCIA:

**** alta difficoltà: Manchester City e Borussia Dortmund sono le due mine vaganti della terza fascia. Avversarie solide ed esperte.Sarebbero il peggior sorteggio possibile. Il Dortmund è forse la squadra che gioca meglio in Europa. Il City con Pellegrini potrebbe acquisire un gioco più internazionale.

*** difficili: Zenit San Pietroburgo, Galatasaray: per motivi diversi sarebbero avversari difficili. Lo Zenit ha già svolto parte della preparazione, il Galatasaray è stata tra le sorprese della scorsa Champions.

** abbordabili: Basilea,  Olympiakos,  Ajax, Bayer Leverkusen. Sono le squadre preferite della terza fascia. Ovvio che il Leverkusen è squadra più ostica rispetto all'Olympiakos, ma nessuna delle quattro fa paura.

QUARTA FASCIA: 

***difficili: Real Sociedad, Celtic uniche vere squadre difficile della quarta fascia. La Real Sociedad ha dimostrato come puà essere insidiosa contro il Lione. Inseriamo il Celtic come difficile, visti i precedenti della scorsa stagione.

**abbordabili: Copenhagen Anderlecht, Viktoria Plzen, Steaua Bucarest, Austria Vienna. Tutte le formazioni di quarta fascia sono di potenziale inferiore ai bianconeri. Ovviamente, nessuna va sottovalutata come testimonia il pareggio con il Nordasjelland della scorsa stagione. 

GIRONE DELL'INFERNO: Bayern Monaco, Juventus, Manchester City, Real Sociedad

GIRONE DEL PARADISO: Benfica, Juventus, Olympiakos, Copenhagen

@pavanmassimo

URNA 1                            

Bayern Monaco (GER) CC: 146.922
Barcellona (ESP) CC: 157.605
Chelsea (ENG) CC: 137.592
Real Madrid (ESP) CC: 136.605
Manchester United (ENG) CC: 130.592
Arsenal (ENG) CC: 113.592
Porto (POR) CC: 104.833
Benfica (POR) CC: 102.833

      URNA 2

 Atlético Madrid (ESP) CC: 99.605
 Shakhtar Donetsk (UKR) CC: 94.95
 Milan (ITA) CC: 93.829
 Schalke 04 (GER) CC: 84.922
 Olympique Marsiglia (FRA) CC: 78.800
 CSKA Mosca (RUS) CC: 77.766
 Paris Saint-Germain (FRA) CC: 71.800
 Juventus (ITA) CC: 70.829

      URNA 3

Zenit (RUS) CC: 70.766
Manchester City (ENG) CC: 70.592
Ajax (NED) CC: 64.945
Borussia Dortmund (GER) CC: 61.922
Basilea (SUI) CC:59.785
Olympiacos (GRE) CC: 57.800
Galatasaray (TUR) CC: 54.400
Bayer Leverkusen (GER) CC: 53.922 

      URNA 4

Copenhagen (DEN) CC: 47.140
Celtic (SCO): 47.140

Napoli (ITA) CC: 46.82
Anderlecht (BEL) CC: 44.880
Steaua Bucarest (ROU) CC: 35.604
Viktoria Plzeň (CZE) CC: 28.745
Real Sociedad (ESP) CC: 17.605
Austria Vienna (AUT) CC: 16.575