LA JUVE PREPARA LE CONTROPARTITE PER CHIESA

06.08.2020 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
LA JUVE PREPARA LE CONTROPARTITE PER CHIESA

Federico Chiesa rimane sempre un obiettivo della Juventus. I bianconeri vogliono cambiare gli esterni offensivi, uno potrebbe essere Kulusevski, abile a muoversi tra centrocampo ed attacco, con dieci gol in stagione e miglior giovane della serie A, l'altro potrebbe essere una delle delusioni stagionali, un giocatore che però piace molto a Fabio Paratici, Federico Chiesa.

Il figlio d'arte può arrivare a Torino, ha una valutazione di 50 milioni di euro e la Juventus deve trovare la chiave giusta per convincere la Fiorentina. La chiave sono i giocatori di qualità e le Juventus ne ha alcuni. Il primo potrebbe essere Riccardo Orsolini, che a Bologna  ha fatto bene e che i bianconeri prenderebbero dai felsinei per girarlo poi ai viola. La valutazione è sui 25 milioni, cifra che la Juventus pagherebbe ai rossoblu anche tramite qualche giocatore di proprietà.

Se Orsolini è il primo, il secondo potrebbe essere uno tra Daniele Rugani e Cristian Romero. I bianconeri preferirebbero Rugani, la Fiorentina pensa a Romero, la valutazione dell'ex genoano è sui 30 milioni, mentre quella di Rugani di 20 milioni circa.

Offerndo i due calciatori come Rugani e Orsolini, la Juventus finirebbe per pagare Chiesa solo una decina di milioni di conguaglio, andando ad aumentare la valutazione rispetto ai 50 milioni che ha indicato il presidente Commisso.

Insomma, in casa Juve c'è l'idea che Chiesa possa essere un'opzione possibile, forse più di Zaniolo che la nuova proprietà della Roma, potrebbe non voler cedere.

Il calciatore viola prenderebbe il posto di uno tra Douglas Costa e Federico Bernardeschi e considerando anche la presenza di Koulusevski, potrebbero essere addirittura tutte e due i calciatori offensivi a lasciare Torino.

Insomma, una mezza risoluzione con finanza creativa, senza spendere troppo e con strategie molto intelligenti.