LA FOLLIA CANCELO, QUESTA VOLTA NON È SERVITO IL TAXI!

05.12.2018 00:05 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 52157 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
LA FOLLIA CANCELO, QUESTA VOLTA NON È SERVITO IL TAXI!

Una delle cose più strane della scorsa campagna acquisti e’ stata sicuramente la partenza di Cancelo dall’Inter in direzione della Juventus.

Non una cessione diretta, visto che l’esterno non è stato riscattato dai nerazzurri ed e’ poi arrivato a Torino, ma sicuramente una partenza che ha fatto scalpore in quanto Cancelo ha ricevuto il premio Aic per il suo rendimento. La domanda che ci facciamo e’: come speri di raggiungere la Juventus se poi perdi i tuoi elementi migliori?

La cessione, o meglio, il mancato riscatto di Cancelo e’ stato dettato da ragioni legate al fair play finanziario ma e’ comunque, una situazione che si poteva gestire meglio, evitando di farlo partire verso una rivale, magari acquistandolo e poi rivendendolo ad altre.  Bravissima e’ stata la Juventus a muoversi prima degli altri anche grazie all’aiuto di Jorge Mendes.

Insomma, operazione che fa sorridere e che conferma come a volte in casa nerazzurra succedono cose inspiegabili, folli, questa cessione sicuramente verrà ricordata nei prossimi anni, proprio come altre, come lo scambio Cannavaro-Carini e questa volta nessuno ha accompagnato in taxi nessuno.