IL SOLITO MOTIVETTO, PIRLO PAROLE GIÀ DETTE, ECCETTO UNA...

04.04.2021 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
IL SOLITO MOTIVETTO, PIRLO PAROLE GIÀ DETTE, ECCETTO UNA...
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo forse non sa più che dire, forse non sa più che pesci pigliare, forse non sa come gestire questa situazione, sicuramente le sue parole sono un disco che ci sembra già sentito. 

Lo ammette il mister che il preso è un gol simile a quello che abbiamo preso con la Lazio, errori che purtroppo stanno capitando un po' troppo spesso. Pirlo ammette: "perdiamo di concentrazione, anche perchè il secondo tempo era iniziato da pochissimi secondi, quindi dobbiamo migliorare, dobbiamo capire che non possiamo stare deconcentrati neanche un secondo in questo momento, perchè ogni volta che perdiamo palla su qualche disimpegno poi alla fine prendiamo gol. Quindi l'obiettivo è quello di restare concentrati al massimo perchè tutte le volte che sbagli poi è giusto che paghi".

Quante volte abbiamo sentito queste parole in questi mesi, parole già sentite e forse parole che ormai non convincono quasi nessuno. 

Pirlo chiede maggiore attenzione, ma anche lui dovrà trovare un modo di far reagire la squadra, come dice lui stesso: "Bisogna stare sul pezzo, tenere la concentrazione al massimo, capire il momento che stiamo vivendo, poi è normale che abbiamo giocato tante partite, tanti giocatori sono stati in Nazionale, hanno viaggiato, quindi un po' di lucidità viene a mancare. Ma non possiamo permettercelo perchè siamo in un momento delicato, abbiamo bisogno di essere concentrati al mille per mille, purtroppo tante volte non è così".

Nessuno è soddisfatto, nemmeno lui lo è: "No, quando non vinci, non puoi essere soddisfatto, c'è da lavorare, c'è da migliorare, lo sappiamo, stiamo cercando di fare questo, però abbiamo bisogno di vincere le partiteperchè quelle ti danno serenità. E' normale che non siamo contenti di come sta andando la stagione, stiamo perdendo tanti punti per strada, quindi c'è solo da lavorare per poter migliorare".

Sui tre ragazzi in punizione: "Non ci ho ancora pensato, al momento ho altri pensieri ed ero concentrato sulla partita. Riguarderò la partita e poi vedremo cosa succederà nei prossimi giorni. Ora dobbiamo recuperare, ci sono tanti giocatori che hanno viaggiato per gli impegni in Nazionale e sono stanchi. Mercoledì è una gara fondamentale e dobbiamo arrivarci al 100%".

Delle parole di Pirlo, un motivetto che abbiamo sentito troppe volte in stagione, ma che mancano di una coda, la frase che Pirlo in stagione troppo spesso ha ripetuto e che forse dovevano essere più umili, quelle sullo scudetto. Pirlo ci credeva, almeno a parole, purtroppo quelle non bastano, ci vogliono solo e soltanto i fatti.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve