IL CARATTERE C’È’, IL RESTO LO ASPETTIAMO

06.12.2020 00:10 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
IL CARATTERE C’È’, IL RESTO LO ASPETTIAMO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il derby è sempre una partita strana, i valori spesso si appiattiscono e le partite sono sporche, la Juventus con il Torino non ha giocato bene, ha preso un gol su un rimpallo e ha sofferto fino al gol di MCKennie quando ha preso in mano la gara e ha dimostrato di voler vincere. I bianconeri hanno avuto il possesso della gara, ma hanno creato pochissime occasioni, nel primo tempo il colpo di testa di Bonucci arriva alla fine, nel secondo dalla conclusione di Chiesa ed il successivo gol di MCKennie, la squadra si è chiaramente sbloccata ed è sembrata un'altra. Era successo anche con il Verona. 
Partita preparata male? Superficialità dei calciatori, errori tattici? Chissà, la risposta è stata di carattere perché nel secondo tempo la Juventus ci ha messo tanta voglia, ma non sempre può bastare.

SPERANZA - A volte per cambiare una stagione basta una palla che gira bene, la Juventus aveva già subito la mazzata dell'ennesimo gol annullato dal Var, ma ha reagito e l'ha fatto bene. La speranza, ora è che questa partita possa fare da scossa, da trampolino di lancio per una squadra che è entrata in campo perdendo tutti i duelli e non riuscendo a mantenere anche nella stessa gara la stessa intensità e concentrazione. 

Con il Torino, nel secondo tempo e soprattutto nel finale, si è rivisto quello spirito che serve per vincere le partite, quel carattere che serve per vincere le gare che si mettono in un certo modo. Aspettiamo e vediamo, la Juventus oggi ha vinto una gara che poteva anche non vincere, la speranza è che possa esserci in campionato quella serie di vittorie che serve per ambire allo scudetto. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve