I DANNI ALTRUI DI CROTONE SI SENTONO ANCORA

22.10.2020 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
I DANNI ALTRUI DI CROTONE SI SENTONO ANCORA

Due partite, due espulsioni, due rigori contro, sembra un bollettino di guerra è invece il triste resoconto delle ultime due partite fuori casa in cui i bianconeri non sono stati sicuramente fortunati, anzi.

Se a Roma le colpe di qualcuno, vedi alla voce Rabiot, sono nette con disattenzioni gravi, sia nell'episodio del rigore che dell'espulsione, non possiamo dire lo stesso della trasferta di Crotone dove i calciatori della Juventus hanno sicuramente delle responsabilità, come Leonardo Bonucci per il rigore di Simy, ma su altre decisioni, tra cui l'espulsione di Federico Chiesa c'è molto, ma molto da ridire.

Il problema non è stato solo nell'immediato, 30 minuti con un uomo in meno con una condizione fisica precaria e giocatori stanchi per le fatiche nazionali è stato un problema, siamo sicuri che undici contro undici qualche occasione in più del palo di Morata e del gol annullato per un mezzo piedino, i bianconeri le avrebbero create. Detto, questo, il danno vero è l'assenza di Federico Chiesa per la gara casalinga contro l'Hellas Verona.

L'ex Fiorentina ha offerto l'assist nella gara contro il Crotone e lo spunto che poi ha portato al gol nella gara contro la Dinamo. Sarebbe stata un'arma molto utile contro un avversario arcigno come il Verona.

Il problema, quindi, non è solo il danno per la decisione molto discutibile di sabato scorso, ma la coda di conseguenze che la Juventus si porterà dietro nella gara di domenica. 

Sicuramente nel match casalingo contro gli scaligeri ci vorrà molta attenzione, in questa stagione, come già nella scorsa, sugli episodi in area, alla Juventus non viene concesso nulla o quasi e la parola corretta sarebbe accanimento. I bianconeri non possono permettersi di concedere un espulso ed un rigore a partita. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve