ESCLUSIVA TJ - Hervé Penot (L'Equipe): "Lione fiducioso, Garcia non giocherà in difesa. In quale condizione fisica sarà la Juve? Su Aouar..."

05.08.2020 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Hervé Penot (L'Equipe): "Lione fiducioso, Garcia non giocherà in difesa. In quale condizione fisica sarà la Juve? Su Aouar..."

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il collega del noto ed autorevole quotidiano francese "L'Equipe", Hervé Penot, per avere il suo punto di vista sulla sfida di venerdì e non solo:

Come arriva il Lione a questa sfida? C'è fiducia nell'ambiente per il passaggio del turno?

"La partita contro il PSG ha dimostrato che il Lione può resistere a livello difensivo, per cui la squadra è abbastanza fiduciosa per l'obiettivo che può raggiungere. Ricordiamo che all'andata la squadra di Garcia si è comportata molto bene, è riuscita a dar fastidio creando situazioni di pericolo. Quella dello scorso febbraio è stata una delle migliori partite stagionali. E il meglio potrà ancora arrivare". 

Avere giocato una sola partita da febbraio può esser considerato un vantaggio per il lungo riposo oppure uno svantaggio per le condizioni fisiche non ottimali?

"Sono due fattori che possono essere visti nello stesso modo, non ci sarà mai una risposta anche perchè essersi riposati non è garanzia di successo. A volte manca quell'intensità, quei gesti li puoi riacquisire solo nel corso delle partite ufficiali. Cinque mesi senza campo sono molto lunghi".

Quali trappole preparerà Rudi Garcia? Giocherà a una partita difensiva?

"Sì e no: dovrebbe ancora giocare col 3-5-2, ma con la volontà di recuperare il pallone con una pressione alta. Non cercheranno di difendersi a tutti i costi, perché vorrà raggiungere a tutti i costi l'obiettivo prefissato".

Fa paura una Juventus che ha vinto in Italia non giocando bene e perdendo davvero molti punti?

"Questa è una delle domande principali: in quale condizione fisica sarà la Juve? Sulla carta, la squadra è più forte ma il periodo non è così speciale per cui è difficile esserne sicuri. L'unica cosa importante, per il Lione, è il rientro di Depay che sarà lì a battagliare con i propri compagni. Non ci sarebbe stato a marzo, ma è anche vero che non gioca un match ufficiale da dicembre".

Cristiano Ronaldo è l'unico pericolo della Vecchia Signora?

"Sarebbe troppo semplicistico. Piuttosto un'altra domanda da porre è se Dybala giocherà, anche lui rappresenta un gran pericolo. Ci sono molti giocatori pericolosi nella Juventus e non ci si può concentrare solo su un giocatore".

Sappiamo che esiste un rapporto eccellente tra Agnelli e Aulas. Secondo te, c'è ancora speranza di vedere Aouar a Torino la prossima stagione?

"Tutto dipenderà dai desideri reciproci, Aulas ha già spiegato che la Juve dovrebbe puntarci con decisione ma oggi è un po' presto per scoprirlo. E a quale prezzo?".

Si ringrazia Hervé Penot per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.