ESCLUSIVA TJ - Gino Stacchini: "Juve incompleta e mal assortita. Serviva altro centravanti. Scudetto? Ci vorrebbe un miracolo!"

27.09.2021 13:30 di Luca Cavallero   vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Gino Stacchini: "Juve incompleta e mal assortita. Serviva altro centravanti. Scudetto? Ci vorrebbe un miracolo!"
TuttoJuve.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Riguardo all'attualità in orbita bianconera, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Gino Stacchini, calciatore della Juventus tra il 1955 e il 1967.

Come commenti la vittoria della Juventus con la Samp?

"Sicuramente è importante come risultato, però c'è da dire una cosa".

Che cosa?

"A me la Juve non sembra affatto al top nella sua totalità. Si deve ancora assemblare ed è ben lontana dal livello delle altre big".

Per quali ragioni?

"Io parto dalle fondamenta. Secondo me senza la coppia centrale Chiellini-Bonucci proposta in tutte le partite questa è una squadra che perde di sicurezza".

Contro il Chelsea mancheranno Dybala e Morata. Con chi giocheresti, in alternativa?

"A questo punto non hai scelta: te la giochi con Kean e Chiesa. Però questo evidenzia quello che ho detto prima".

La presunta rosa incompleta...

"Esatto, mi sembra una squadra in cui mancano determinati giocatori. Si fa male Morata e contro il Chelsea hai l'emergenza centravanti...".

Perin potrebbe scalzare Szczęsny nelle gerarchie?

"Perin è un buon portiere, che forse in carriera ha raccolto meno rispetto a quello che ha seminato. E' lì, sicuramente ci proverà, come giusto che sia nelle sue ambizioni".

La Juve può competere per lo scudetto?

"Servirebbe un miracolo!".

Allegri è tuttavia uscito da una situazione ugualmente angusta nel 2016...

"Sì, ma era un'altra epoca. Lì non avevi rivali attrezzate come oggi. Ormai le altre squadre si sono rinforzate. Mi sembra che Inter, Milan e Napoli siano più strutturate al momento".

Si ringrazia Gino Stacchini per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.