ESCLUSIVA TJ - Carmine Esposito: "La Juve non risentirà dell'assenza di Sarri, il mister si fida molto di Martusciello. Un colpo in attacco per la Champions"

24.08.2019 15:50 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: Raffaella Bon
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA TJ - Carmine Esposito: "La Juve non risentirà dell'assenza di Sarri, il mister si fida molto di Martusciello. Un colpo in attacco per la Champions"

L'ex attaccante, oggi allenatore, Carmine Esposito, tecnico delle giovanili dell'Empoli quando Maurizio Sarri allenava il club toscano, ma anche compagno di squadra dell'attuale vice allenatore della Juventus, Giovanni Martusciello, è stato intervistato da Tuttojuve.com in prossimità della sfida del Tardini:

La Juventus inizia la sua stagione senza Maurizio Sarri in panchina. Lei, da tecnico delle giovanili, ha collaborato con lui tutti i giorni, per tre anni. La squadra bianconera risentirà della sua assenza?
"Sicuramente non è un bene, vista la voglia che aveva di allenare la Juve, ma questo fa parte del mestiere e sicuramente la squadra non ne risentirà, anzi sarà uno stimolo in più".

Martusciello non lo farà rimpiangere...
"Sarri si fida molto di Giovanni, sono anni che lavorano insieme e faranno bene. Non credo avrà difficoltà nel seguire le sue indicazioni".


Poi arriverà il Napoli a Torino, un inizio duro per la Juventus.
"Sia oggi che la prima in casa col Napoli saranno partite dure e difficili, ma la Juve con o senza allenatore resta la più forte, anche se è molto importante quella col Napoli che è la prima davanti al pubblico di casa"

La Juve di Sarri ai nastri di partenza come la vede?
"La Juve anche quest anno sarà la squadra da battere, ma occhio a Inter e Napoli, che mi auguro diano filo da torcere alla Juve per rendere il campionato più competitivo".

Manca qualcosa a livello di uomini?
"La Juve ha un organico superiore rispetto alle altre squadre del nostro campionato, se prendesse un buon centravanti potrebbe davvero raggiungere l'obiettivo Champions".

Che partita sarà con il Parma?
"Col Parma sarà una gara difficilissima perché  si sa che le prime partite c'è chi è già in forma e chi è un diesel, ma alla fine credo che la Juve non abbia molti rivali".